airBaltic riceve il 32esimo A220-300

il

E’ arrivato il 32esimo A220-300 alla airBaltic, l’ultimo per quest’anno. E’ l’esemplare con le marche YL-ABF.

Il primo velivolo arrivò giusto cinque anni fa, aveva le marche YL-CSA era ancora chiamato Bombardier CS300 e se vi ricordate abbiamo seguito uno dei voli di presentazione ai clienti:

Il velivolo numero 32 è arrivato il 2 ottobre 2021, la compagnia aerea ha un ordine con airbus per 50 macchine e altre 30 sono in opzione.

La capienza interna è di 145 posti ed ha sostituito i Boeing 737-300 e -500..

in una dichiarazione il CEO Martin Gauss ha detto: “Siamo lieti che quest’anno un totale di sette Airbus A220-300 si siano uniti alla nostra flotta sostenibile. Ora siamo il più grande operatore di Airbus A220-300 al mondo e il più grande operatore di Airbus A220 in Europa. Con un numero crescente di nuovi aeromobili, saremo in grado di fornire una migliore connettività, oltre a dare ai nostri passeggeri l’opportunità di visitare le loro destinazioni di svago preferite durante la stagione invernale”.

La compagnia aerea ha trasportato fino ad ora su questi aerei oltre 6,5 milioni di passeggeri, in particolare su Amsterdam, Mosca, Parigi e Londra.

Martin Gauss oltre un anno fa diceva “L’Airbus A220-300 è l’aereo del nostro futuro e, eliminando gradualmente il Boeing 737, avremo la flotta di jet più giovane d’Europa. L’introduzione dell’Airbus A220-300 ha avuto molto successo e ha fornito l’ulteriore efficienza che ogni compagnia aerea sta cercando nel mercato dell’aviazione altamente competitivo. Grazie alla buona performance complessiva, abbiamo deciso di introdurre una flotta di un solo tipo fino a 80 (50 ordini fermi e 30 opzioni) Airbus A220-300 entro il 2022”.

La compagnia aerea ha creduto su questo aereo e ha avuto come ritorno risultati oltre alle aspettative. il velivolo garantisce comfort all’interno ai passeggeri, perchè come i DC) ha 2-3 di abreast e quindi l’80% di essi ha la scelta tra corridoio e finestrino. molto spazio per le gamber dei 145 passeggeri e i finestrini più grandi della categoria. In termini di sostenibilità invece è silenzioso sia per le emissioni esterne da parte dei propulsori PW1100 e anche dalla sua linea che abbassa l’impatto sonoro, a seguire garantisce consumi bassissimi e un autonomia di oltre 6 ore.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.