ITA: sotto il timone dell’aereo “Born in 2021”, c’è qualcosa?


Le foto, il rendering, lo spot riportano l velivolo con la colorazione “Born in 2021”, ma la coda è bianca.

In realtà guardandoci bene, la coda appare coperta da un film, che potrebbe con beneficio di inventario, svelare un qualche cosa dello stile della livrea a noi non ancora noto.

Niente fotoritocchi alle immagini pubblicate, giammai. Ma, come si può notare la coda pare immacolata e non ci sono i classici segni presenti nella stessa di un A320. come le porte di ispezione dei cinematismi del rudder, lo stesso distacco tra il tail fin e il rudder. Vedi la foto sotto.

Insomma, mettendole a confronto, ci sono varie cose che “stonano” in quella coda immacolatamente bianca e che invece potrebbe celare quella “chiusura” o “completamento” della livrea a noi in parte già nota.

Probabilmente il vettore venerdì rivelerà tutto, come altri dettagli, che Fabio Lazzerini – CEO e MD di ITA non ha voluto rivelare alla stampa.L’aereo a noi risulta che partirà dall’Irlanda nella serata di oggi, secondo fonti pervenute da Shannon.

L’articolo non è stato fatto per creare scoop, incrementi di click o quant’altro, bensì è scaturito da un analisi puntuale e accurata dell’immagine del lay out del timone dell’A320-216 EI-EIB, che ha subito l’intervento cosmetico a Shannon da parte di IAC – International Aerospace Coatings Ltd. Lo abbiamo confrontato con un altra immagine di un A320-200 con il timone bianco, ma volante per un aerolinea europea, all’atto dell’esecuzione dell’immagine il tutto era bianco e non abbiamo rimosso alcunchè.

Non dimentichiamo, giusto a voler chiarire certe speculazioni nei commenti letti sulla rete, che questo ereo era parzialmente verniciato nei colori Alitalia (vedi foto sopra), aveva visto la rimozione di titoli e delle parti rosse della penultima livrea Alitalia, nella quale il velivolo fu verniciato all’atto della consegna Infatti è giunto a Milano Linate in questa configurazione di livrea, quella classica in uso in Alitalia quando la maggior parte degli aerei erano posti in phase-out, in attesa di essere riconsegnati al lessor proprietario o altro vettore. Quindi, ITA è stata costretta a effettuare lavori di rimozione della precedente livrea su questo aereo, il quale già si trovava con la livrea precedente przialmente rimossa dal servizio tecnico di Alitalia SAI.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.