DHL Express premiata da Great Place to Work® come migliore azienda per cui lavorare nel mondo 

il

· L’azienda è passata dall’8° posto nel 2017 e 2° nel 2020 al 1° posto nella classifica Great Place to Work™ (GPTW) in collaborazione con Fortune Magazine 

· Concentrarsi su crescita e coinvolgimento del personale ha permesso di raggiungere le migliori performance aziendali in 50 anni di storia e di creare le basi per un contesto nuovo e proiettato al futuro 

· Il programma di impegno culturale apre la strada a una nuova era di responsabilizzazione dei dipendenti 

· Anche a livello nazionale, DHL Express Italy è ai vertici della classifica italiana di GPTW 

Milano, 20 ottobre 2021 – DHL Express, il principale fornitore di servizi espressi internazionali al mondo, è stato nominato il miglior posto di lavoro a livello mondiale secondo la classifica pubblicato da Great Place to Work™ (GPTW) in collaborazione con Fortune Magazine. Il traguardo premia oltre dieci anni di continuo miglioramento e investimento nelle proprie persone, che ha permesso di passare dall’8° posto nel 2017 al 1° posto nel 2021. 

“Dal 2009, DHL Express ha vissuto un’era di trasformazione guidata dalla sua strategia Focus. All’interno di questa strategia, ci siamo posti l’obiettivo di motivare le persone che lavorano con noi e di diventare il migliore datore di lavoro “, afferma John Pearson, CEO di DHL Express. “Per un’azienda di 111.000 colleghi che operano in 220 paesi e con modalità diverse, questa è stata una scelta coraggiosa. Ciò che mi guida ogni giorno è la nostra fiducia nelle persone e nella loro capacità di offrire l’eccellenza per i nostri clienti e per gli altri. Mi congratulo personalmente con tutti i colleghi che lo rendono possibile e dico grazie a coloro che hanno partecipato al sondaggio di quest’anno. Sono molto orgoglioso di far parte di questa azienda”. 

Nazzarena Franco, CEO DHL Express Italy: “Anche in Italia la nostra Divisione si colloca ai primi posti della classifica di GPTW Italia e questo, anche alla luce del risultato globale, ci dà ancora di più la forza di continuare a implementare tutti quei progetti che mirano sia al benessere delle persone sia a rendere l’ambiente lavorativo il migliore possibile. Grazie all’impegno di tutti i nostri dipendenti crediamo di poter dare un contributo concreto alla sicurezza dei luoghi di lavoro, alla salvaguardia dell’ambiente e alla crescita dei territori dove siamo presenti”.

DHL Express attribuisce grande importanza alla valorizzazione del lavoro dei suoi dipendenti. La strategia di trasformazione di Focus è stata uno dei tanti programmi DHL innovativi che il premio ha riconosciuto. La strategia Focus di DHL Express è orientata verso l’obiettivo del Gruppo Deutsche Post DHL di diventare il datore di lavoro, l’investimento e il fornitore di riferimento per il mondo. La chiave del suo successo è un programma chiamato ‘Certified International Specialist’ (CIS). Nel 2009 è stato introdotto il programma CIS per accelerare il DNA culturale e di sviluppo basato sull’attenzione e sulla fiducia del cliente. Include contenuti di formazione e coinvolgimento stimolanti forniti da leader senior con l’azienda che incoraggia, riconosce e premia i comportamenti vitali. 

“Uno degli elementi chiave della nostra strategia è focalizzato sulle persone che lavorano per DHL Express. Senza l’impegno delle nostre fantastiche persone, non saremmo in grado di offrire l’eccellenza ai nostri clienti come facciamo oggi”, afferma Regine Büttner, Executive Vice President HR, DHL Express. “Siamo molto orgogliosi di come le nostre iniziative e gli sforzi delle risorse umane intorno ai principi di Digital People, Developing People, Diverse People, Healthy People e Giving Back to People si siano evoluti e che la nostra dedizione stia dando i suoi frutti”. 

“Deutsche Post DHL Group è orgoglioso che DHL Express sia il miglior posto di lavoro per il 2021. I nostri colleghi che mettono in contatto le persone e migliorano la vita in tutto il mondo sono la nostra più grande risorsa e il loro impegno e motivazione sono il prerequisito per un successo sostenibile. DHL Express è un modello per l’attenzione alle persone e l’orientamento dei dipendenti e un’ispirazione per tutti noi”, spiega Thomas Ogilvie, Chief Human Resources Officer presso Deutsche Post DHL Group. “Sono più che entusiasta che i nostri dipendenti ci abbiano assegnato il miglior punteggio nel sondaggio Great Place to Work™ di quest’anno.” 

Durante la pandemia globale, la pressione sugli addetti alla logistica è stata intensa. Il riconoscimento come World’s Best Workplace™ 2021 è una testimonianza della forza della cultura DHL Express. Il sondaggio confidenziale valuta l’esperienza dei dipendenti attraverso equità, credibilità, rispetto, orgoglio e cameratismo. Per l’indagine vengono inoltre verificate iniziative e programmi che rafforzano la cultura aziendale. Il sondaggio GPTW ha registrato un aumento della motivazione del personale e dei livelli di coinvolgimento, superando il punteggio del 93% dell’azienda nel 2020. DHL Express si è concentrato sulla sicurezza del lavoro e sul benessere del personale durante questo periodo difficile, garantendo che i dipendenti rimanessero al sicuro, connessi e supportati. 

“Anche se non è mai stato così importante essere un ottimo posto in cui lavorare per tutti i dipendenti (For All™), allo stesso tempo non è mai stato così difficile “, afferma Michael C. Bush, CEO di Great Place to Work™. “E infatti, DHL Express ha dimostrato che quando l’azienda si spende per le sue persone, loro fanno lo stesso con i clienti finali. Il 94% dei dipendenti di DHL afferma che i propri clienti valuterebbero il servizio che offrono come “eccellente”, superando il benchmark globale dell’86%”. 

Per essere riconosciute come World’s Best Workplace™, le aziende devono essere al primo posto negli elenchi nazionali di Great Place to Work’s Best Workplaces™. Questo riconoscimento si basa su dati di sondaggi riservati che valutano l’esperienza dei dipendenti in termini di fiducia, innovazione, valori aziendali e leadership. Le aziende vengono anche valutate in base a come creano un’esperienza di lavoro For All™ che includa tutti i dipendenti, indipendentemente da chi siano o cosa facciano. Quest’anno, il COVID-19 ha puntato i riflettori sul benessere fisico e mentale sia dei datori di lavoro che dei dipendenti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.