Le scommesse abbondano per Tata Sons nel preparare il futuro piano di volo per Air India

il

L’ acquisto di $ 2,4 miliardi di Tata Sons di debiti della Air India diventa la scommessa per capire quale sarà un piano finanziario e di business per la compagnia aerea nel futuro.

Leggi di più su:
http://timesofindia.indiatimes.com/articleshow/87135089.cms?utm_source=contentofinterest&utm_medium=text&utm_campaign=cppst

Gli esperti infatti indicano che ci vorranno un altro miliardo di $ per risistemare la flotta, migliorare il servizio di bordo e cambiare in generale la immagine del vettore ora ai minimi termini. Insomma si dovrà lavorare su tutto per rimettere in campo un aerolinea in un mercato veramente pieno di competizione. Sia in india, che all’estero, dove in particolare la guerra tariffaria è molto pesante.

La situazione di Air India è inizata a diventare critica da opco dopo il cambio del millennio. nonostante l’arrivo dei nuovissim Boeing 787-8 Dreamliner, ad esempio molti di questi sono a terra, perchè mancano parti di ricambio anche per le poltrone di business class. il ricorso alla cannibalizzazione dei pezzi, pure per questo tipo di equipaggiamenti, ha fatto si che molti aerei giacciano fermi perchè mancanti di qualsiasi tipo di parti di ricambio.

Il passaggio tra la gestione attuale governativa e Tata Sons dovrebbe avvenire da quì alla fine dell’anno. poi, i nuovi acquirenti avranno fino alla primavera per mettere in atto un piano draconiano per rimettere a posto i 141 aerei della flotta, che chiederanno almeno 1 miliardo di $ e per riportare a uno standard decente le capacità professionali del personale ne serviranno altri 300 milioni di $.

Ovviamente tutto questo budget non include l’acquisto o noleggio di nuovi velivoli.

Air India è praticamente l’unica a volare non stop dall’india verso USA e Europa. I competitor come Emirates, qatar airways possono farlo solo con uno stop. Gli esperti dicono che con la ripresa del traffico il volo senza scalo prenderà il sopravvento su quelli con scalo. In particolare per le tariffe generate dal business travel.

Secondo le previsioni la air india potrebbe raddoppiare il suo market share pre pandemia del 19,3% sui viaggi a lungo raggio punto a punto, proprio per la scelta dei passeggeri di preferire il volo punto a punto sulla lunga distanza, rispetto a quello con scalo.

Nel ripristino di un immagine di servizio a livello superiore rispetto all’attuale d air india, gioca a favore di tata sons il fattore che il gruppo ha nelle mani marchi di assoluto riconoscimento in questo ambito come Taj hotels, Jaguar. oltre anche all’aerolinea indiana Vistare, joint venture tra il gruppo con Singapore Airlines e AirAsia Group.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.