Boeing studia il mercato dell’aviazione commerciale in Asia Pacifico valutato a $ 6,8 trilioni entro il 2040

il

  • Le previsioni anticipano la necessità di oltre 17.600 nuovi aerei commerciali con particolare attenzione all’efficienza e alla sostenibilità
  • Entro il 2040, i mercati dell’Asia Pacifico rappresenteranno quasi la metà del traffico aereo globale; flotta merci a più del triplo

Boeing [NYSE: BA] stima che i viaggi aerei all’interno dei mercati dell’Asia Pacifico rappresenteranno quasi la metà del traffico aereo globale entro il 2040, guidando la domanda ventennale di 17.645 nuovi aerei per un valore di 3,1 trilioni di dollari. Per supportare la propria industria dell’aviazione commerciale, i paesi dell’Asia-Pacifico richiederanno anche servizi post-vendita per un valore di 3,7 trilioni di dollari. Boeing ha fornito i dati nel suo Commercial Market Outlook (CMO) del 2021, la previsione a lungo termine della società sulla domanda di aerei e servizi commerciali.

La regione dell’Asia del Pacifico ha diversi mercati di viaggio aereo, comprese le economie mature nel nord-est asiatico e in Oceania, nonché i mercati dell’aviazione in rapida crescita in Cina, Asia meridionale e sud-est asiatico. Secondo Boeing, con la ripresa dei viaggi resa possibile dall’aumento della vaccinazione contro il COVID-19, i vettori dell’Asia Pacifico sono ben posizionati per capitalizzare sul recupero dei viaggi d’affari e di piacere e del trasporto aereo di merci.

“Abbiamo visto una forte resilienza nel traffico dell’Asia del Pacifico quando le restrizioni vengono revocate e i passeggeri si sentono sicuri del viaggio”, ha affermato Darren Hulst, vicepresidente del marketing commerciale di Boeing. “I vettori con flotte efficienti e versatili saranno posizionati per soddisfare le esigenze dei passeggeri e la domanda di trasporto aereo con aerei che riducono il consumo di carburante, le emissioni e i costi operativi”.

L’analisi del CMO di Boeing affronta la domanda ventennale per le cinque regioni dell’Asia Pacifico:

I paesi del sud-est asiatico che vedono una rapida crescita economica vedranno anche una crescita della flotta e un traffico passeggeri ben al di sopra delle medie globali. Si prevede che i vettori low cost espandano le reti intraregionali con jet a corridoio singolo, mentre i cieli aperti e gli accordi commerciali consentiranno ai vettori di investire in widebody a basso consumo per servire rotte a lungo raggio. Si prevede che il sud-est asiatico avrà bisogno di 4.465 nuovi aerei per un valore di 765 miliardi di dollari e servizi di aviazione commerciale per un valore di 790 miliardi di dollari entro il 2040.
Nel nord-est asiatico, le economie mature continueranno a supportare un mercato dei viaggi aerei equilibrato nei segmenti dei viaggi nazionali, regionali e di lungo raggio. La sostituzione della flotta rappresenterà quasi il 75% delle nuove consegne poiché le compagnie aeree cercano di migliorare la sostenibilità e la versatilità della flotta. Si prevede che la regione avrà bisogno di 1.385 nuovi aerei per un valore di 310 miliardi di dollari e servizi per un valore di 555 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni.
In Oceania, l’aviazione commerciale funge da infrastruttura di trasporto fondamentale su lunghe distanze e nazioni insulari. I viaggi nazionali e regionali, che rappresentano l’80% del traffico passeggeri, stimoleranno la domanda a corridoio singolo, mentre i versatili jet widebody come il 787 Dreamliner supporteranno lo sviluppo della rete a lungo raggio e internazionale. Si prevede che l’Oceania avrà bisogno di 785 nuovi jet per un valore di 135 miliardi di dollari e servizi per un valore di 165 miliardi di dollari entro la fine del periodo di previsione.
Boeing ha precedentemente pubblicato le sue previsioni relative al CMO cinese. Le previsioni per l’Asia meridionale saranno evidenziate nei prossimi mesi.

L’OCM 2021 include queste proiezioni per l’Asia del Pacifico fino al 2040:

I jet a corridoio singolo rappresenteranno quasi 13.500 consegne, circa tre quarti della domanda in termini di unità. I jet widebody, compresi i modelli passeggeri e cargo, ammonteranno a quasi 3.800 aeroplani.
La flotta cargo triplicherà fino a raggiungere 1.160 aerei, inclusi modelli nuovi e convertiti, per supportare la diversificazione delle catene di approvvigionamento globali e soddisfare la domanda di e-commerce. Si prevede che la flotta cargo dell’Asia del Pacifico eguaglierà all’incirca la flotta cargo del Nord America entro il 2040.
Legata alla crescita economica e della flotta, la domanda di manutenzione, riparazione, revisione e modifiche rappresenta la maggior parte della domanda prevista di servizi di aviazione commerciale. Anche soluzioni digitali, analisi e servizi di formazione supporteranno la flotta dell’Asia Pacifico.
Il Pilot and Technician Outlook (PTO) 2021 di Boeing prevede che la regione richiederà quasi 820.000 nuovo personale dell’aviazione, tra cui più di 230.000 piloti e quasi 250.000 tecnici e 340.000 membri dell’equipaggio di cabina. La PTO globale è disponibile su: https://www.boeing.com/commercial/market/pilot-technician-outlook/

In qualità di azienda aerospaziale leader a livello mondiale, Boeing sviluppa, produce e fornisce assistenza ad aerei commerciali, prodotti per la difesa e sistemi spaziali per clienti in oltre 150 paesi. In qualità di principale esportatore negli Stati Uniti, l’azienda sfrutta i talenti di una base di fornitori globali per promuovere opportunità economiche, sostenibilità e impatto sulla comunità. Il variegato team di Boeing è impegnato a innovare per il futuro e a vivere i valori fondamentali dell’azienda di sicurezza, qualità e integrità. Scopri di più su http://www.boeing.com.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.