L’Europa vola a segno piu’ su voli cargo, business e charter. In rosso legacy e low cost

il

-28% i voli low cost e -33% i voli di linea delle compagbie premium, cosi era al 27-11-2021, comparandoli con lo stesso periodo del 2019 su una base di sette giorni.

C’e’ quindi ancora sofferenza in questi due segmenti. Il primo potrebbe essere addotto oltre che alla pandemia a un eccesso di capacita’. L’unico vettore che non perde da altre statistiche e’ Ryanair. I vettori tradizionali scontano i problemi di circolazione mondiale , il business travel basso come pure il premium travel e ovviamente il leisure su molte direttrici. Omicron inizia a fare i suoi effetti.

Non soffrono i cargo a piu’ 9%, con un andamento da sempre oscillante di qualche punto di differenza. E’ del 14% la crescita di traffico degli aerei d’affari con un leggero calo nella crescita a testimoniare il fatto che da un paio di settimana c’e’ una minor domanda. I voli charter sono a piu’ 30%.

I dati sono di Eurocontrol.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.