80° anniversario di Pearl Harbor

il

Per commemorare l’80° anniversario dell’attacco a Pearl Harbor, American Airlines ha collaborato con la Best Defense Foundation, la Gary Sinise Foundation, i Veterans United Home Loans e altri per un viaggio di una settimana per onorare il servizio e il sacrificio della seconda guerra mondiale veterani.

American Airlines ha collaborato con la Best Defense Foundation per inviare 63 veterani della Seconda Guerra Mondiale alle Hawaii in onore del loro sacrificio e servizio

FORT WORTH, Texas — Per commemorare l’80° anniversario dell’attacco a Pearl Harbor, American Airlines ha collaborato con la Best Defense Foundation, la Gary Sinise Foundation, i Veterans United Home Loans e altri per un viaggio di una settimana per onorare il servizio e il sacrificio della seconda guerra mondiale veterani.

La celebrazione è iniziata giovedì 2 dicembre, quando un gruppo di 63 veterani della Seconda Guerra Mondiale è stato onorato con un evento speciale al Westin DFW Airport Hotel, con una passeggiata sul tappeto rosso, un pasto di classe mondiale curato dallo chef Robert Irvine e intrattenimento degli anni ’40 ballerini e musicisti dell’epoca.

Il 3 dicembre, i veterani si sono recati all’aeroporto internazionale di Dallas Fort Worth con una scorta fornita dalla polizia locale e dai Patriot Guard Riders. Hanno ricevuto un’accoglienza da eroi all’aeroporto, dove più di 100 membri del team di American Airlines si sono offerti volontari per partecipare a una parata attraverso il Terminal D. Dopo una celebrazione del cancello, il gruppo è partito su un volo charter Boeing 787 per Honolulu.

“In American, il nostro impegno nei confronti dei membri del servizio militare e dei veterani della nostra nazione è profondo”, ha affermato David Seymour, Chief Operating Officer di American. “È una parte fondamentale del DNA della nostra compagnia aerea. E questo perché ognuno di noi in American – comprese le migliaia di veterani e quelli che ancora prestano servizio nella Guardia Nazionale o nella componente della Riserva che lavorano in American – siamo profondamente consapevoli e grati per il sacrificio che così tanti hanno fatto per garantire la nostra libertà. Ecco perché siamo orgogliosi di supportare la Best Defense Foundation e la sua missione di onorare i membri della Greatest Generation”.

Il primo ufficiale del volo, con sede a Chicago, Nancy Wudtke, era nel ponte di volo per il volo, il che le ha conferito l’onore unico di trasportare suo padre, un veterano dell’Army Air Corps della seconda guerra mondiale. “Mio padre è davvero il motivo per cui sono un pilota oggi”, ha detto Wudtke. “Sono cresciuto intorno agli aeroplani grazie al suo servizio nell’Army Air Corps, quindi è molto eccitante farne parte. Sono onorato di portare questi eroi alle Hawaii”.

Dopo il loro arrivo a Honolulu, i veterani hanno fatto diverse apparizioni aggiuntive in luoghi di commemorazione e installazioni militari, tra cui Schofield Barracks, Wheeler Army Airfield, Joint Base Pearl Harbor Hickam, Ford Island, USS Arizona Memorial, Battleship Missouri Memorial e Pearl Harbor Aviation Museum , Base del Corpo dei Marines Hawaii e il National Memorial Cemetery del Pacifico.

“È un incredibile onore unirmi ai nostri più celebri eroi di guerra, soprattutto quando ne sono rimasti così pochi”, ha affermato Donnie Edwards, fondatore della Best Defense Foundation. “È difficile credere che siano trascorsi 80 anni da quel fatidico giorno in cui Pearl Harbor è stata attaccata in modo così insensato, ma saremo per sempre grati a questi uomini e donne eroici che hanno dato così altruisticamente tutto ciò che avevano per difendere la nostra libertà americana”.

Il gruppo tornerà dalle Hawaii il 9 dicembre a bordo di un volo charter dell’American Airlines.

“Siamo estremamente privilegiati di fornire questo volo charter e onorare questi eroi della seconda guerra mondiale”, ha affermato Randy Stillinger, Manager delle iniziative militari e dei veterani di American. “Il più giovane dei veterani ha 93 anni ed è stato incredibilmente commovente ascoltare le loro storie e i sacrifici fatti per proteggere la nostra nazione. È fondamentale fare la nostra parte come compagnia aerea, ma anche come cittadini del Paese che hanno contribuito a mantenere liberi”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.