Delta segnala meno cancellazioni poiché l’impatto di Omicron diminuisce, più previsioni meteorologiche invernali

il

Delta Air Lines ha rilasciato questa dichiarazione:

Le operazioni di Delta si sono stabilizzate nell’ultima settimana, con un numero significativamente inferiore di interruzioni del nostro programma di volo, la maggior parte delle quali sono state attribuite al clima invernale.

Con la diminuzione dell’impatto della variante Omicron, meno dell’1% dei nostri voli di linea è stato cancellato mercoledì attraverso la linea principale di Delta e le operazioni di Delta Connection. A mezzogiorno di giovedì, sono state elaborate solo tre cancellazioni della linea principale e nessuna Delta Connection per il programma della giornata.

Nell’ultima settimana, circa il 60% di tutte le cancellazioni a livello di sistema erano dovute al tempo. Un terzo è stato attribuito principalmente agli effetti di omicron. Nello stesso periodo, il nostro tasso di completamento della linea principale è stato del 99% e del 94% per Delta Connection. Stiamo ancora una volta guidando i nostri concorrenti nell’affidabilità del completamento per il mese di gennaio.

“La stabilizzazione che stiamo vedendo in questo momento è davvero una testimonianza della resilienza del popolo Delta”, ha affermato E.V.P. e Allison Ausband, Chief Customer Experience Officer. “In un momento in cui ci aspettavamo i livelli di domanda più alti che abbiamo visto in due anni, siamo stati anche sfidati dall’omicron e dalla complessità dei sistemi meteorologici invernali in molte aree del paese. Ma il nostro personale ha perseverato, sostenuto i colleghi mentre si concentravano sulla loro salute e sul benessere, e sono rimasti concentrati nel prendersi cura di tutti i nostri clienti per portarli a destinazione in modo sicuro e confortevole”.

Anche se gli effetti di Omicron sulla nostra famiglia Delta iniziano lentamente a diminuire, si prevede che un altro sistema meteorologico invernale causerà interruzioni durante il fine settimana delle vacanze MLK, con un potenziale impatto sulla nostra Atlanta (ATL), Minneapolis-St. Paul (MSP) e hub nord-orientali con ghiaccio e neve.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.