Cargolux: si nasconde a bordo e vola per 11 ore nel vano carrello dal Sud Africa a Amsterdam

il

Un passeggero clandestino sopravvive a un volo di 11 ore tra il Sud Africa e i Paesi Bassi nello scompartimento del carrello anteriore
Questo fine settimana, un clandestino è stato trovato nel vano della ruota anteriore di un aereo cargo Cargolux che operava un volo tra il Sud Africa e Amsterdam. L’uomo è, date le circostanze, in buona salute, ma è abbastanza insolito che una persona riesca a sopravvivere a lungo al freddo d’alta quota.
Il clandestino è stato portato in ospedale, ha riferito la Koninklijke Marechaussee su Twitter, che non ha rivelato l’età e la nazionalità del passeggero.
Situazioni come questa in cui una persona sopravvive a un volo viaggiando nello scompartimento del treno sono eccezionali e sembrano del tutto improbabili dopo un volo di 11 ore.
Questo compartimento di un aereo non è riscaldato. Quando l’aereo vola a un’altitudine di 10 chilometri, la temperatura scende a circa meno 50 gradi Celsius e l’aria diventa sempre più rarefatta. Una persona perde conoscenza e soffre di ipotermia. A volte i clandestini cadono dall’aereo anche quando il carrello di atterraggio è esteso. Ci sono momenti molto rari in cui qualcuno riesce a sopravvivere.
“È assolutamente insolito che qualcuno possa sopravvivere al freddo in alta quota”, riconosce Joanna Helmonds, portavoce del Marechaussee dei Paesi Bassi reali. “Molto, molto insolito.”
La Koninklijke Marechaussee dei Paesi Bassi sta indagando sul caso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.