Aeroflot : 35 dipendenti italiani sulla strada


Non c’e’ stato margine di manovra per far accedere agli ammortizzatori sociali i 35 lavoratori italiani di Aeroflot.

Il tentativo di concedere la cassa integrazione si e’ scontrata con il muro della societa’ russa, la quale ha sbarrato ogni strada possibile.

Gia’ con la lettera di licenziamento in mano da mesi, ora con il rifiuto delle proposte da parte della parte governativa, ha visto il difatto messa sulla strada di tutti.

Aeroflot aveva dipendenti a Milano, Roma, Napoli, Venezia e Verona.

Cosi scrive Gabriele Simmini su l’Agenzia di Viaggi al link:


Non piu’ tardi di due settimane fa abbiamo assistito in diretta a Venezia alla fine dello svuotamento dell’ufficio all’aeroporto Marco Polo.

Preoccupazioni visto lo stato attuale di congelamento dei conti e’ per gli emolumenti riguardanti tfr , stiiendi e contributi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.