Swiss chiude in anticipo il suo prestito bancario garantito dallo stato

il


Swiss International Air Lines ha fatto questo annuncio:

Swiss International Air Lines (SWISS) ha sospeso la sua linea di prestito bancario garantita dalla Confederazione Svizzera alla fine di maggio 2022. Con la situazione pandemica ora più stabile e con le restrizioni di viaggio allentate che determinano tendenze positive nella liquidità della compagnia, SWISS è ora in grado di soddisfare le proprie esigenze di finanziamento sui mercati dei capitali tramite il Gruppo Lufthansa. In considerazione di ciò, SWISS ha sospeso il prestito bancario garantito all’85% dalla Confederazione Svizzera prima della sua normale scadenza del 2025. SWISS non ha mai prelevato più della metà dell’importo totale del prestito disponibile nell’ambito del prestito da quando è stato istituito , e durante la durata del prestito ha pagato un totale di CHF 60 milioni di interessi e commissioni.

“La pandemia di COVID ha innescato la più grande crisi che il settore aeronautico abbia mai vissuto in tutto il mondo”, afferma Reto Francioni, presidente del Consiglio di amministrazione di SWISS. “Siamo grati alla Confederazione Svizzera, guidata dal Dipartimento federale delle finanze, per la fiducia nel futuro della nostra azienda in questo periodo molto difficile. E abbiamo dimostrato in cambio quanta sostanza e quanto ulteriore potenziale abbiamo all’interno delle nostre fila. Grazie a questo grande risultato di collaborazione, la Confederazione svizzera, le banche e SWISS hanno garantito congiuntamente che una delle aziende più vitali per l’economia svizzera sia stata in grado di affrontare e dominare la grave minaccia che ha dovuto affrontare a causa della crisi del COVID”.

Tutte le condizioni di prestito soddisfatte

SWISS ha reagito subito dopo lo scoppio della pandemia nel marzo 2020, avviando ampie misure di risparmio sui costi per ridurre il suo deflusso di liquidità. Il gruppo Lufthansa ha anche sostenuto SWISS con prestiti per 500 milioni di franchi durante la pandemia. Anche il prestito bancario garantito dalla Confederazione Svizzera è stato vincolato a determinate condizioni di localizzazione, il cui rispetto è stato monitorato dalla Fondazione per l’aviazione svizzera. Il requisito principale in questo caso era lo sviluppo proporzionato di SWISS rispetto alle altre compagnie aeree del gruppo Lufthansa.

“Siamo molto grati alla Confederazione svizzera che, insieme alle banche, ha fornito a SWISS ed Edelweiss la liquidità di cui avevano bisogno durante la pandemia di COVID”, afferma Dieter Vranckx, amministratore delegato di SWISS e presidente del consiglio di amministrazione di Edelweiss. “Di conseguenza, siamo stati in grado di garantire i posti di lavoro di gran parte della nostra forza lavoro con sede in Svizzera e di dotarci di strutture di costo sostenibili e competitive, pur mantenendo la Svizzera collegata al mondo durante il periodo della pandemia. E ora siamo stati in grado di aumentare nuovamente le nostre operazioni nel nostro hub di Zurigo in armonia con gli altri hub del Gruppo Lufthansa e di sviluppare proporzionalmente la nostra gamma di servizi aerei”.

Un ritorno attraverso la ristrutturazione alla stabilità finanziaria

SWISS ha avviato una ristrutturazione nell’estate 2021 che ha visto la sua flotta di aeromobili ridimensionata di circa il 15% e la sua forza lavoro ridotta di circa 1.700 posizioni a tempo pieno entro la fine dello scorso anno. “Le azioni che abbiamo intrapreso stanno avendo i loro effetti”, conferma Markus Binkert, Chief Financial Officer di SWISS. «Dopo aver subito perdite cumulative di oltre 1 miliardo di franchi negli ultimi due anni, ora siamo stati in grado di riportare SWISS alla stabilità finanziaria e nel primo trimestre di quest’anno abbiamo generato un flusso di cassa positivo. Questo a sua volta ci consente di emergere in anticipo dal sostegno dello Stato svizzero e di soddisfare le nostre future esigenze finanziarie sui mercati dei capitali tramite il Gruppo Lufthansa”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.