Air New Zealand rilancia 14 rotte internazionali

il

Air New Zealand si sta preparando per il luglio più intenso degli ultimi due anni con il rilancio di 14 rotte internazionali in 16 giorni. Con queste rotte di nuovo in azione, la compagnia aerea opererà il 60% della sua capacità internazionale, il volo più internazionale degli ultimi due anni.

Dal 9 luglio 2022, la compagnia aerea riattiverà tre quarti delle sue rotte nazionali e internazionali con destinazioni popolari come Honolulu, Houston e Tahiti, riprendendo dopo circa 820 giorni di inattività.

Il Boeing 777-300 tornerà anche a trasportare passeggeri, contribuendo all’aggiunta di circa 40.000 posti a settimana a luglio sulla rete internazionale.

L’amministratore delegato di Air New Zealand Greg Foran afferma che ci vuole un villaggio per rimettere in funzione la compagnia aerea ed è incredibilmente orgoglioso dell’enorme quantità di lavoro che il team di Air New Zealand ha svolto per arrivare a questo momento.

“Per portare un Boeing 777-300 fuori dal deposito di Auckland ci vogliono dalle sei alle otto settimane per prepararlo al volo. Abbiamo assunto o riassunto più di 2.000 Air New Zealander in tutta l’azienda, inclusi 150 piloti, più di 500 membri dell’equipaggio di cabina e 270 dipendenti aeroportuali, con altri 1100 posti vacanti da riempire. Non è un’impresa facile, ma stiamo tornando al punto in cui eravamo in modo da poter offrire ai nostri clienti quel servizio Air New Zealand che conoscono e amano.

“Stiamo vedendo in prima persona quanto siano desiderose le persone di viaggiare di nuovo, in particolare attraverso la Tasmania. A luglio, raddoppieremo i nostri servizi attraverso la Tasmania e riavvieremo i popolari servizi diretti come Sunshine Coast, Hobart e Adelaide. Entro il 9 luglio torneremo in tutti e nove i porti australiani, un traguardo importante per noi.

“Vorrei ringraziare i nostri clienti per la loro pazienza mentre torniamo a dove eravamo prima del Covid, così come i nostri team che stanno lavorando duramente per prepararsi.

“Riportare gli aeromobili fuori dallo stoccaggio, rientrare le persone, aprire i porti e lavorare con i nuovi requisiti di viaggio, c’è molto da considerare e il team di Air New Zealand sta facendo del suo meglio per farlo accadere il più rapidamente possibile”.

Air New Zealand’s restart schedule is as follows:

AucklandCommencing fromFrequency Jul-Oct
Honolulu4 July3 per week
Tahiti6 July2 per week
New Caledonia6 July2 per week
Houston7 July3 per week
Adelaide6 July3-4 per week
Cairns5 July3 per week
Hobart7 July2 per week
Sunshine Coast9 July2 per week
Gold Coast3 July4-2 per week
Nadi5 July3-2 per week
Nadi5 Jul3-2 per week
Brisbane24 June4-3 per week
Melbourne24 June7-6 per week
Sydney25 June9-5 per week

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.