FlyDubai: l’intervista al CEO Ghaith al Ghaith

il

Qualche giorno fa su Turismo & Attualità è uscita un intervista al CEO Ghaith al Ghaith , rilasciata il giorno del lancio del nuovo volo da Dubai per Pisa. Alla fattiva effettuazione abbiamo collaborato ed eccola.

Flydubai ha aperto il suo terzo scalo in Italia con la nuova rotta trisettimanale su Pisa dal 24 giugno 2022. Ha riaperto anche Catania e potenziato Napoli. Con Ghaith Al Ghaith  CEO della compagnia aerea emiratina, abbiamo parlato e chiedendo su come sta andando il mercato dell’aviazione commerciale a Dubai e nel Medio Oriente. Dubai è una città diventata negli ultimi due anni e qualcosa più , una sorta di cuscinetto tra Europa, Asia e Africa per gli affari e il turismo. L’Expo ha dato una grossa mano. Ma già lo era nel periodo della pandemia.  Alla fine è tutt’ora una via obbligata a causa del conflitto tra Ucraina e Russia, ma che già lo era nel periodo della pandemia, quando  era diventata il crocevia degli affari tra Oriente e Occidente. Tutti da est andavano a Dubai e la stessa cosa avveniva da ovest. Gli scambi economico-commerciali che in passato si facevano nei diversi paesi di questa parte della Terra  e che poi la pandemia aveva chiuso, tutt’ora si svolgono nel Golfo Persico, il quale ha ripreso quell’importanza del passato e le aerolinee del Golfo ne escono più avvantaggiate rispetto alle altre.

H.H. Ghaith al Ghaith, come va oggi il business nell’aviazione commerciale?

Quest’oggi gli affari nell’aviazione commerciale vanno molto forte, perché c’è molta domanda, molte persone non hanno viaggiato negli ultimi due anni e quindi il mercato tira forte. Anche gli affari vanno a gonfie vele.

Come va a Dubai in questo momento, un luogo chiave tra l’Europa e l’Asia e l’Africa. E l’Asia?

A Dubai stiamo andando molto bene, perché Dubai si è ripresa molto velocemente dopo la pandemia e gli affari vanno ottimamente. L’Asia? Non tutti i paesi in Asia sono aperti. Fortunatamente non voliamo in Cina come flydubai. La Cina è completamente chiusa. Così ci sono grandi possibilità in quell’Asia dove i mercati sono ancora aperti. Si decisamente le cose vanno molto positivamente. 

Com’è la flotta della flyDubai che spazia dai Boeing 737/800 fino al MAX. Qual è la differenza nelle prestazioni operative e il feedback sul nuovo MAX?

Il MAX è un aereo fantastico. E’ un aereo molto più economico e risparmia molto combustibile. Siamo molto contenti delle prestazioni generali del velivolo. Abbiamo sia il MAX-8 e anche il MAX-9 come hai detto. Sono degli ottimi velivoli.

Questi nuovi aerei consumano meno, ma il problema di oggi è il costo del carburante?

Quest’oggi il carburante è una voce molto pesante per i bilanci di tutti e speriamo che nel 2022 inizi a diminuire nel suo prezzo.

Quanti passeggeri FlyDubai ha trasportato nel 2019 e quanti stimate nel 2022?

I numeri dal 2022 sono buoni, abbiamo trasportato 2,4 milioni di passeggeri nel primo trimestre. nel 2019 erano 9,6 milioni. In estate abbiamo stimato almeno 3 milioni di passeggeri. Un ottima crescita rispetto al 2019. 

FlyDubai sta aprendo molti nuovi scali in Europa?

Noi di FlyDubai siamo già cresciuti perché prima della pandemia abbiamo ricevuto i nostri nuovi aerei, che sono il MAX8 e il MAX9. Quindi dopo la pandemia stiamo ricevendo altri MAX, nel frattempo abbiamo acquistato altri nuovi velivoli, siamo cresciuti nella flotta del 173%. 

Che tipo di prodotto offre al cliente in business class ed economy

Siamo molto orgogliosi del nostro prodotto. in business class e anche in economica. Sai che siamo molto competitivi e abbiamo anche un ottimo prodotto come servizio di bordo e dotazioni degli aerei. Alle gente piace e siamo molto fiduciosi che le persone in Italia apprezzeranno la nostra proposta di servizio. Anche se già la conoscono. Perchè già ci volano da tempo da Napoli e da Catania.

E tutto è connesso tra la reti di Emirates e flydubai?

Sì, in realtà siamo una consociata di Emirates e sai che siamo di proprietà dello stesso governo degli Emirati Arabi Uniti. Il mio capo è anche il presidente di Emirates. Ecco perché condividiamo anche i code share e le connessioni tra i due network.

FlyDubai serve quasi 100 destinazioni, ha una flotta di oltre 60 aerei, tutti Boeing 737. Ha poco più di una trentina della versione NG e più di una trentina della nuova serie MAX, sia -8 , che -9. Ma ha un grossissimo ordine  già piazzato alla Boeing per  altri 156 di tutte e tre le serie: MAX-8, MAX-9 e MAX-10. Tutti i velivoli hanno sia la business class lie flat cioè a reclinamento totale e la economica con monitor in tutti i posti.

https://www.advtraining.it/articolo/806-l-avanzata-di-flyduba

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.