Palermo: a luglio è record storico, superato il tetto di 800 mila passeggeri, +3,53% sul 2019

il

Sono 4 milioni i viaggiatori transitati dal Falcone Borsellino dall’inizio dell’anno

L’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino” colleziona un altro record storico: superato il tetto di 800 mila passeggeri in transito in un solo mese. Un risultato importante per lo scalo aereo palermitano che a luglio si porta a 802.656 viaggiatori, ovvero a +3,53% rispetto a luglio 2019 (755.265). 

Nel mese appena trascorso ci sono stati 5.618 voli contro 5.506 di luglio 2019, cioé un incremento del 2,03%. Aumenta anche la media dei passeggeri per volo, che passa da 141 a 143.

Il dato record di luglio fa balzare sulla soglia dei 4 milioni il totale dei passeggeri in arrivo e in partenza, tra gennaio e luglio, dal Falcone Borsellino: 3.988.377 contro 3.958.459 del 2019, con una crescita dello 0,76%.

Inoltre, cresce del 3,71% il numero dei voli nei primi sette mesi dell’anno: 30.356 contro 29.270 del 2019.

Un’altra buona notizia arriva dalle statistiche sul traffico internazionale, che ha inciso per il 32,28% su luglio e ha raggiunto il 26,59% sull’anno.

Non era mai successo che l’asticella superasse il tetto dei 800 mila passeggeri. Le previsioni indicano che anche ad agosto si potrebbe raggiungere lo stesso risultato di luglio.

Nel frattempo, in aeroporto continuano senza sosta i lavori di ammodernamento del terminal passeggeri. Nell’area ritiro bagagli, per evitare di intralciare le operazioni dedicate ai passeggeri in arrivo, i lavori per la sostituzione degli impianti (aria condizionata, linee elettriche, impianto antincendio) vanno avanti nelle ore notturne. Tubi e cavi devono essere comunque a vista per le continue ispezioni giornaliere da parte dei responsabili di cantiere della direzione lavori. In ogni caso, i cavi attualmente sospesi sono assoggettati ai controlli di sicurezza e soddisfano i requisiti dettati dalle competenti autorità in materia. Avanzano pure i lavori di costruzione dell’avancorpo lato airside. Grazie a questa infrastruttura, una volta definita, aumenterà la capienza del terminal per ospitare passeggeri e aree commerciali.

Foto: Giovanni Sirchia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.