Ai piloti russi e’ stato consigliato di usare meno i freni degli aerei per risparmiarli

il

Le compagnie russe hanno emesso ordini di servizio interni che consigliano ai propri piloti di usare maggiormente gli inversori di spinta per la frenata del velivolo e utilizzare i ceppi freno molto gentilmente evitando l’uso dell’autobrake per risparmiarli il più possibile. Il tutto e’ a causa delle sanzioni applicate su tutto quanto e’ di origine occidentale e ora diventa un problema la loro revisione e il reperimento delle parti di rispetto. Tali operazioni infatti non vengono più garantite.

Così scrivono vari giornali inglesi come:

https://www.telegraph.co.uk/world-news/2022/08/03/russian-pilots-told-brake-less-spare-parts-run/

https://www.express.co.uk/news/world/1650279/putin-russia-ukraine-war-pilots-save-spare-parts-ont/amp

Infatti le linee guida consegnate ai propri piloti e’ di evitare:

  • Brusche frenate se la pista e’ lunga
  • Utilizzare gli inversori di spinta
  • non utilizzare l’autobrake se la pista e’ sufficientemente lunga
  • non frenare bruscamente per prendere il primo raccordo a disposizione per l’uscita dalla pista

Al controllo del traffico aereo e’ stato chiesto di aumentare le separazioni tra un velivolo e l’altro durante la procedura di atterraggio, proprio per permettere atterraggi più lenti e dopo la toccata di utilizzare i freni il meno possibile.

I ceppi freno disponibili a scaffale nei magazzini. iniziano a scarseggiare e i prossimi provvedimenti saranno quelli di fermare dei velivoli e ricavare pezzi di ricambio cannibalizzandoli dai velivoli che saranno posti in storage per fornire le parti agli altri velivoli

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.