Etihad Cargo offrirà ulteriore capacità di carico a New York

il


Etihad Cargo, la divisione cargo e logistica di Etihad Aviation Group, ha rafforzato il suo impegno nei confronti del mercato statunitense con l’introduzione di ulteriori 50 tonnellate di capacità di carico tramite quattro nuovi voli passeggeri diretti settimanali per l’aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK) da 15 novembre 2022. Con l’aggiunta di questi voli, il vettore offrirà un totale di 11 voli settimanali tra Abu Dhabi e New York.

Oltre a offrire 11 voli settimanali per JFK, New York, Etihad Cargo fornisce capacità per altre destinazioni chiave negli Stati Uniti tramite voli cargo e passeggeri per Chicago e Washington DC. Il vettore opera nove voli a settimana per l’aeroporto internazionale di Chicago O’Hare e tutti i giorni voli per l’aeroporto internazionale di Dulles, Washington. L’introduzione di una capacità aggiuntiva nel programma invernale di Etihad Cargo porta la capacità di carico totale in entrata e in uscita dagli Stati Uniti a 1.084 tonnellate a settimana.

I servizi giornalieri esistenti continueranno sul nuovo aeromobile Airbus 350 di Etihad, che è stato schierato sulla rotta di New York da giugno 2022. I nuovi voli saranno operati con un Boeing 787-9 Dreamliner. Questi tipi di aeromobili sono due dei più efficienti al mondo, in quanto forniscono un consumo di carburante ed emissioni di CO2 significativamente inferiori rispetto agli aeromobili a doppio corridoio della generazione precedente. Etihad Cargo opera anche due voli cargo Boeing 777 dedicati alla settimana per Chicago attraverso l’Europa, supportati da una rete offline.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.