TRAVEL HASHTAG, A NEW YORK LA SETTIMA EDIZIONE

il



Sarà la Grande Mela ad ospitare il 28 settembre la prossima tappa internazionale del format che avrà come focus la promozione turistica dell’Italia sul mercato statunitense.


Svelata la host city della settima edizione di Travel Hashtag, l’evento-conferenza itinerante nato nel 2019 per approfondire gli scenari che si delineeranno nel prossimo futuro relativamente all’industria del turismo. Dopo Abu Dhabi, Londra e Dubai, a fine settembre sarà il turno di New York. Agenti di viaggi, tour operator e giornalisti travel newyorkesi si ritroveranno il 28 settembre presso il The Michelangelo a Manhattan per condividere i trend della scena incoming Italia.

#unmissableitaly è l’hashtag scelto per questa settima edizione che includerà una conferenza dal titolo “Italy beyond the usual tourist spots” e che coinvolgerà relatori d’eccezione provenienti anche dall’Italia.

Quali sono le leve strategiche di marketing e comunicazione che il turismo inbound dovrà utilizzare per attrarre un numero sempre maggiore di viaggiatori statunitensi nel nostro Paese?

A questa domanda risponderanno, Giorgio Palmucci (Consigliere del Ministro del Turismo), Francesco Brazzini (Marketing Manager ENIT USA & Mexico), Antonio Nicoletti (Direttore Generale APT Basilicata), Gianluca Galimberti (Sindaco di Cremona), Daniele Rutigliano (Director of Tourism & Business Development di Scalo Milano Outlet & More), oltre a Pierfrancesco Carino e Roberto Cuesta (rispettivamente VP International Sales e Country Manager USA & Canada di ITA Airways, official carrier della settima edizione di Travel Hashtag).

“Siamo davvero grati nei confronti di ENIT e ITA Airways per l’opportunità di condividere il debutto del nostro evento di networking negli USA – spiega Nicola Romanelli, fondatore e presidente di Travel Hashtag – Soprattutto in un momento di incertezza geopolitica come questo, è importante che il mondo del turismo abbia occasioni di incontro a tema che possano favorire concretamente lo sviluppo di relazioni strategiche e nuove opportunità di business”.

L’evento sarà presentato da Zaira Magliozzi (storyteller, travel blogger, architetto, imprenditrice e autrice del libro “15 minuti di Bellezza al giorno”), special guest della conferenza.

“Condividere riflessioni e proposte sulle aspettative ed i comportamenti dei viaggiatori conduce verso nuovi traguardi in una dimensione accrescitiva della frequentazione turistica sia in termini numerici che qualitativi. Percorsi di sviluppo turistico differenti e differenziati richiedono format come quello di Travel Hashtag per implementare le connessioni di valore tra i principali decision-maker del comparto turistico a livello globale e locale. Abbiamo davanti a noi l’opportunità di grandi eventi già in agenda per attivare collaborazioni sempre più performanti” – dichiara Roberta Garibaldi, Amministratore Delegato di ENIT.



LE DICHIARAZIONI DEI PARTNER

Giorgio Palmucci (Consigliere del Ministro del Turismo, ex Presidente di ENIT): “Travel Hashtag sbarca negli Stati Uniti dopo le precedenti tappe europee ed emiratine. L’importanza del mercato americano per il turismo italiano è fondamentale ed ha ancora una grande potenzialità di crescita nel prossimo futuro”.

Roberto Cuesta (Country Manager di ITA Airways negli USA e Canada): “Siamo orgogliosi di partecipare a questa iniziativa, che mette al centro l’Italia, le sue bellezze e l’unicità del Made in Italy. In qualità di compagnia di bandiera italiana, ITA Airways si impegna a fornire la migliore esperienza del cliente ai viaggiatori che volano in Italia sui nostri aerei e condivide profondamente gli obiettivi e le idee di questo progetto, che stiamo valorizzando come Partner ufficiale. Una priorità per ITA Airways è il collegamento aereo tra gli Stati Uniti e l’Italia, offerto con un totale di 45 voli settimanali”.

Antonio Nicoletti (Direttore Generale Apt Basilicata): “Travel Hashtag ci consente di portare la ricchezza culturale e paesaggistica della Basilicata nel cuore degli USA, che oggi rappresentano il nostro secondo mercato estero con ampi margini di crescita. Una preferenza, quella dei viaggiatori statunitensi, che ci viene accordata non solo per il nostro rapporto con il grande cinema, come l’ultima produzione della saga di 007 – No time to die, girato per buona parte a Matera – ma anche per la capacità del turismo lucano di soddisfare le esigenze di turisti in cerca di bellezza, accoglienza e cibo di qualità. La Basilicata è l’Italia ancora da scoprire, lontano dal turismo di massa, con esperienze che vanno dall’avventura, alla cultura, al lusso più esclusivo”.

Gianluca Galimberti (Sindaco di Cremona): “Parlare di Cremona in contesti importanti come Travel Hashtag ad una platea autorevole del business turistico è una opportunità che ci inorgoglisce e che non possiamo perdere. La nostra città è sicuramente una di quella mete che interessano i viaggiatori statunitensi e che, in generale, è sempre più apprezzata per le sue caratteristiche artistiche e culturali, dove musica e liuteria fungono da attrattori principali. Orientare verso Cremona flussi turistici costanti e consistenti è una sfida alla quale stiamo lavorando molto e da tempo. Abbiamo già sperimentato alcune strategie vincenti che volentieri condividiamo con altri operatori, con il desiderio di migliorarci anche attraverso il confronto con nuovi player”

Daniele Rutigliano (Director of Tourism & Business Development presso Scalo Milano Outlet & More): “Siamo fieri di introdurre anche al mercato americano, particolarmente sensibile allo shopping come driver di viaggio leisure e spiccatamente interessato alle nuove proposte in ambito MICE d’oltreoceano per il comparto business, Scalo Milano Outlet & More, il perfetto connubio Meet & Shop in puro stile milanese. L’esemplare contesto Made in Italy dell’edizione newyorkese di Travel Hashtag sarà la vetrina ideale per presentare l’unicità di moda e design dell’outlet a 15 minuti dal centro di Milano. Insieme ad altre eccellenze, siamo orgogliosi di raccontarci a quello che oggi rappresenta il principale mercato long-haul per il turismo incoming“.

Zaira Magliozzi (Storyteller e autrice del libro “15 minuti di Bellezza al giorno”): “La Bellezza può cambiare il modo in cui vediamo il mondo. E per raccontarla, con empatia e semplicità, è necessario fare un lavoro di storytelling accurato e coraggioso. Soprattutto se si parla dell’Italia al di fuori dei solito cliché. Una missione che porto avanti da anni, col mio progetto 15 minuti di Bellezza al giorno, e che sono onorata di presentare sul palco di Travel Hashtag New York, a tanti addetti ai lavori. Sarà un modo per dimostrare come la ricerca della Bellezza, raccontata in modo unico e personale, possa fare la differenza nel settore del Turismo”.

Michele Sole (Sales Director di TiNoleggio – Tinorent) “Poter partecipare all’edizione newyorkese di Travel Hashtag, ad oggi uno dei pochi eventi di networking in ambito turistico in grado di favorire le relazioni tra gli operatori del settore, ci rende orgogliosi. Siamo specializzati nell’individuazione e costruzione in ambito noleggio vetture, di prodotti tailor-made per la nostra clientela straniera; il mercato americano, nello specifico, rappresenta per noi una fondamentale opportunità di crescita di volumi e qualità di prodotto. Ecco che, promuovere il nostro prodotto ed al contempo poterci confrontare con altri player di mercato e poter ascoltare il desiderato di qualificati operatori d’oltre oceano, è occasione rara ed imperdibile.”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.