Airbus estende la collaborazione con Ecocopter per i servizi di mobilità aerea urbana in Cile, Ecuador e Perù

il

@Airbus @Ecocopter_ #CityAirbus #UAM

Airbus ed Ecocopter hanno firmato un Memorandum of Understanding per iniziare a collaborare al lancio di servizi di mobilità aerea urbana in vari paesi dell’America Latina. Questo è un passo importante verso la co-creazione di un ecosistema di mobilità aerea urbana funzionante nella regione.

Con questo accordo, i partner esploreranno e definiranno scenari di lancio per le operazioni di mobilità aerea, in particolare in Ecuador, Cile e Perù. Ciò include attività congiunte per sviluppare operazioni UAM nel continente, nonché modi per indirizzare i primi casi di utilizzo e città e regioni pilota. Questa partnership è un’espansione della forte relazione del produttore con Ecocopter, che gestisce una flotta composta principalmente da elicotteri Airbus per missioni di lavoro aereo in una varietà di settori industriali.

Marcelo Rajchman, CEO aziendale di Ecocopter, ha dichiarato: “Con già 20 anni di esperienza nella gestione di elicotteri e 5 anni di gestione di droni, questa partnership è un passo naturale per noi. Cerchiamo di essere un attore importante nell’ecosistema UAM e i progetti che svilupperemo insieme ad Airbus ci avvicineranno a questo obiettivo”.

Balkiz Sarihan, Head of Partnerships & Strategy Execution per UAM di Airbus, ha aggiunto: “Siamo entusiasti di estendere il nostro rapporto di lunga data con Ecocopter. Insieme stiamo compiendo passi concreti nella co-creazione dell’ecosistema UAM e nella nostra tabella di marcia per la decarbonizzazione. Questa partnership sfrutta l’esperienza di Airbus nelle tecnologie innovative di volo verticale e la vasta storia operativa e cultura innovativa di Ecocopter”.

Fondata nel 2003, Ecocopter è un riferimento in missioni di lavoro aereo altamente complesse in Sud America. La sua flotta di elicotteri Airbus, composta da 16 H125, due H135 e tre H145, è caratterizzata dalla loro elevata versatilità ed esegue missioni che vanno dal trasporto offshore, supporto minerario, evacuazione medica, antincendio e quasi l’intera gamma di missioni di lavoro aereo.

Nel settembre 2021, Airbus ha presentato il suo prototipo eVTOL CityAirbus NextGen, per esplorare tecnologie avanzate di mobilità aerea e dare vita ai servizi di mobilità aerea urbana. Con un’autonomia operativa di 80 km e una velocità di crociera di 120 km/h, è stato sviluppato per essere adatto a una vasta gamma di implementazioni nelle aree urbane e oltre. La Compagnia ha appena annunciato la costruzione di un centro dedicato per testare i sistemi del velivolo in vista del suo volo inaugurale. Airbus sta inoltre lavorando a stretto contatto con partner industriali e istituzionali per guidare lo sviluppo degli ecosistemi di mobilità aerea urbana, come recentemente annunciato con ITA Airways in Italia, o attraverso il lancio dell’Air Mobility Initiative in Germania.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.