RAS AL KHAIMAH LA META PER UNA VACANZA INVERNALE NELLA NATURA SOTTO IL SOLE DEGLI EMIRATI

il

IL’Emirato di Ras Al Khaimah propone numerose attività outdoor per vivere
appieno i suoi splendidi paesaggi naturali 

Dalle incontaminate spiagge di sabbia bianca alle lussureggianti mangrovie, delle dune ondulate color terracotta del deserto allo splendido paesaggio montuoso, quest’inverno a Ras Al Khaimah vi aspettano una moltitudine di emozionanti attività all’aria aperta.
Per chi preferisce campeggiare sotto le stelle, esplorare gemme nascoste o semplicemente vivere esperienze nella natura, ecco una selezione di luoghi e attività outdoor perfette per fuggire le temperature invernali.

Montagne maestose
Dalle escursioni più emozionanti adatte a ogni livello, all’esplorazione degli antichi insediamenti delle tribù di montagna dell’Emirato, le vette di Ras Al Khaimah hanno qualcosa per tutti soprattutto durante i mesi più freddi, quando in molte delle valli sbocciano fiori selvatici e flora autoctona. Per ammirare questi paesaggi mozzafiato, niente di meglio che percorrere i sentieri che conducono a Sal Sheha (l’Oasi nascosta) e al White Wadi camminando tra ipnotiche formazioni rocciose che si affacciano sulla linea costiera di Al Rams, o ancora scalare le vette degli Emirati Arabi Uniti come il Wadi Sheha Peak che si erge a 1.110 metri sul livello del mare. Sono inoltre disponibili escursioni autoguidate con oltre 50 km di sentieri da esplorare a piedi o in e-mountain bike.
Per un’esperienza autentica, si può fare un salto indietro nel passato con una cena tradizionale preparata dalle tribù di montagna locali al Camp 1770, il campo più alto degli EAU, attività che fa parte dell’Adventure Tourism Sustainable Program dell’operatore Adventurati Outdoor. Inoltre, il Bear Grylls Explorers Camp, che ha riaperto i battenti a novembre, offre una serie di emozionanti corsi di sopravvivenza guidati da un istruttore e attività in mountain bike, escursionismo, discesa in corda doppia e arrampicata su roccia, ognuna delle quali è progettata per mettere alla prova le capacità dei partecipanti di sopravvivere in condizioni estreme. Chi è alla ricerca di un’esperienza in montagna davvero coinvolgente può prenotare una delle 16 cabine che possono ospitare fino a tre persone.
 
Dune mozzafiato
Ras Al Khaimah è anche il luogo ideale per scoprire la tranquillità del deserto arabo con le sue splendide dune color terracotta. Dal camping alle passeggiate a cavallo, dalle escursioni in cammello ai safari in jeep, i vasti spazi protetti della Riserva Naturale di Al Wadi offrono l’opportunità perfetta per staccare la spina e immergersi nello straordinario paesaggio naturale. È anche possibile vivere un’esperienza culinaria unica sotto le stelle al Sonara Camp immerso tra le dune del deserto.
 
Esperienze acquatiche
Ras Al Khaimah vanta anche una vasta rete di lussureggianti mangrovie che possono essere esplorare con una escursione in kayak o  in SUP (stand up paddle) per ammirare la variegata fauna locale come i fenicotteri rosa pastello, gli aironi, i martin pescatori, stormi di cormorani e persino l’aquila di mare. Per un incontro indimenticabile con gli animali, sulle spiagge a sud di Ras Al Khaimah è possibile nuotare con i cammelli o pagaiare insieme a questi maestosi animali mentre nuotano nel mare.
 
Storia e patrimonio culturale
La stagione invernale è anche l’occasione perfetta per esplorare l’interessante patrimonio culturale di Ras Al Khaimah. Da fortezze su colline, antichi villaggi e siti archeologici all’unica fattoria di perle tradizionale della Regione, Suwaidi Pearls, fino ai tour nelle fattorie di datteri locali. Ci si può anche immergere nella straordinaria storia dell’Emirato e delle tre tribù di montagna, mare e deserto che lo hanno da sempre abitato.
 
Raki Phillips, Chief Executive Officer di Ras Al Khaimah Tourism Development Authority, ha commentato: “Ras Al Khaimah è caratterizzato da una topografia spettacolare, perfetta per tutti gli amanti della natura e per coloro che vogliono semplicemente fuggire dalla quotidianità e staccare la spina. Conosciuto come l’Emirato della Natura, con attività per tutte le età e per tutti i livelli, i mesi invernali più freddi che ci attendono sono l’occasione perfetta per sperimentare il nostro territorio e i nostri paesaggi. Siamo estremamente orgogliosi dell’ambiente naturale che ci circonda e operiamo continuamente per garantire ai viaggiatori opportunità straordinarie per esplorare i nostri paesaggi mozzafiato senza impattare sull’ecosistema locale”.
 
Esplorazioni in sicurezza
Ras Al Khaimah Tourism Development Authority si impegna a garantire la sicurezza dei suoi visitatori, soprattutto in montagna, dove le condizioni possono essere mutevoli. Chiunque stia pianificando un’avventura in montagna a Ras Al Khaimah è invitato a visitare il sito www.visitrasalkhaimah.com per i dettagli dei vari percorsi escursionistici autoguidati e guidati da professionisti.
Per coloro che si avventurano da soli, l’esperto di sicurezza in montagna Lee Ellison, Proprietario e Direttore di Training presso Hajar Mountain Adventures – la prima società certificata di formazione all’avventura degli EAU che offre corsi di guida montana – consiglia quanto segue:Pianificare l’escursione, usare il buon senso e non superare i limiti propri e dei compagni di escursioneControllare il percorso autoguidato scaricato e prendere appunti. Non affidarsi al 100% al GPS: il segnale potrebbe essere scarso in montagna. Importante caricare il proprio smartphone prima di partireConoscere le regole del sentiero e prendere nota degli orari di apertura e chiusura del percorso. Non tentare di percorrere il sentiero se è chiusoConoscere la durata del percorso e le varie sfide che si possono incontrare L’acqua non è disponibile sulla maggior parte dei sentieri, partire sempre con una propria borraccia da rifornire presso le fonti d’acqua presenti su alcuni percorsi. È consigliato bere circa un litro d’acqua ogni oraSe ci si reca al punto di partenza di un sentiero in auto, il consiglio è di lasciare un biglietto sul  parabrezza indicando dettagli quali il percorso seguito, le dimensioni e il nome del gruppo, il numero di contatto del responsabile dell’escursione e l’ora in cui si prevede di rientrareMemorizzare i numeri di emergenza su più telefoni Cercare di fare l’escursione in orari in cui è probabile che ci siano altre persone, come la mattina presto o il tardo pomeriggioTenere sempre sotto controllo l’ora e, se necessario, tornare indietro con un margine di tempo sufficiente per terminare l’escursione prima del buioNon fare mai escursioni da soli 
Per scoprire altre emozionanti attività all’aperto nell’Emirato: visitrasalkhaimah.com e visitjebeljais.com, oppure le pagine InstagramYouTube e Facebook di Ras Al Khaimah Tourism Development Authority.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.