I cinesi viaggeranno solo per ora a breve raggio

il

In un articolo del South China Morning Post vengono date le intenzioni di viaggio dei turisti cinesi, ora che si prospetta un allentamento delle misure per viaggiare. Però visto il lungo periodo di chiusura subito dal paese del Dragone da oltre due anni e mezzo, i risultati mostrano un estrema prudenza. L’articolo e’ al link:

https://amp-scmp-com.cdn.ampproject.org/c/s/amp.scmp.com/lifestyle/travel-leisure/article/3202997/where-will-chinese-tourists-travel-post-covid-hong-kong-top-their-wish-list-safety-their-no-1

La loro lista delle preferenze vede Hong Kong come miglior desiderato luogo ideale per ritornare a viaggiare. Insomma un desiderio a cortissimo raggio. USA e Europa dovranno ancora attendere, così come l’Australia, ma forse e’ più vicina nel medio termine rispetto al vecchio continente . Il martellamento psicologico e’ stato un sicuro trauma se le mete scelte non superano l’Estremo Oriente. Si, perché il sondaggio condotto in due settimane tra il 7 e il 20 novembre consegna una wishing list formata da Giappone , Macao, Thailandia e Corea del Sud.
La sicurezza per se stessi in termini epidemiologici e’ la condizione valutata come la più richiesta. E Hong Kong e’ salita in questo dal 37 al 47 percento rispetto a maggio.

I turisti cinesi cercano le tipicità del mangiare e dei luoghi come elemento preferenziale per scegliere Hong Kong.

Le spiagge vedono la Thailandia come favorita sulle altre mete tipo Malesia, Indonesia e Filippine. Ma le Maldive sono un luogo dove i cinesi sperano di ritornarvi in un periodo temporale non lontano, così come l’Australia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.