Saudia va sulla sostenibilità



Saudi Arabian Airlines (SAUDIA) aspira ad essere una compagnia aerea leader nel settore che riconosce la propria responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società, e che considera il tema della sostenibilità come parte integrante della sua strategia aziendale. Lo scopo è di promuovere in futuro un modo sostenibile di volare e di ridurre le emissioni. Per raggiungere questo obiettivo, SAUDIA è impegnata in una serie di progetti sostenibili e nuove iniziative ecologiche:

Green Points Program: SAUDIA è stata la prima ad implementare i Green Points, un programma che premia i passeggeri che si impegnano a proteggere l’ambiente. Il programma è stato implementato su un volo in partenza da Jeddah e diretto a Madrid il 12 maggio durante il Sustainable Flight Challenge (TSFC) presentato da SkyTeam Alliance. Gli ospiti di SAUDIA, preselezionando il loro pasto in volo durante la fase di check in, possono ridurre lo spreco di cibo e di imballaggi che finiscono in discarica e, in questo modo, ridurre anche il peso delle scorte a bordo, risparmiando così carburante. Il programma Green Points offre agli ospiti la possibilità di viaggiare con meno bagagli, ed è incoraggiato grazie alla generosa assegnazione di Green Points. Questo approccio contribuisce in modo significativo all’efficienza dei consumi.

Voluntary Carbon Market Initiative: SAUDIA è la prima compagnia partner dell’area MENA a partecipare all’iniziativa Voluntary Carbon Market avviata un anno fa. A proposito dell’obiettivo dell’Arabia Saudita di raggiungere le emissioni nette zero entro il 2060 e di ridurre il suo impatto sul cambiamento climatico, il Fondo pubblico per gli investimenti (PIF) ha istituito il mercato volontario del carbonio. Il progetto riflette l’interesse delle compagnie aeree che cercano di ridurre a piccoli passi l’utilizzo di carbonio attraverso iniziative e innovazioni come l’espansione delle energie rinnovabili o la promozione dell’idrogeno verde. I partner di questo mercato sono cinque aziende leader dell’Arabia Saudita, tra cui la compagnia di bandiera SAUDIA. La partecipazione di SAUDIA al mercato volontario del carbonio svolge un ruolo fondamentale nella riduzione delle emissioni di carbonio e rappresenta una pietra miliare nella storia del vettore nazionale.

Sustainability Flight Challenge: Un’altra iniziativa sostenibile che ha lo scopo di ridurre la produzione di emissioni, è il coinvolgimento attivo dei clienti attraverso un loro feedback. Sul volo SV227 da Jeddah a Madrid del 12 maggio 2022, agli ospiti a bordo sono state chieste idee per un viaggio aereo più ecologico, che coprisse i momenti precedenti alla partenza in aeroporto e l’arrivo a destinazione. I passeggeri e i membri del team SAUDIA hanno raccolto in totale 150 idee interessanti.

eVTOL: in collaborazione con la start-up Lilium di Monaco di Baviera, l’Arabia Saudita sta investendo nel trasporto aereo ad emissioni zero per promuovere l’indipendenza dal petrolio come parte della sua Vision 2030. A tal fine, la compagnia di bandiera saudita ha in programma l’acquisto di 100 taxi aerei a propulsione elettrica Lilium-Jet per servire i collegamenti da punto a punto e con gli hub senza soluzione di continuità per i clienti della classe Business all’interno dell’Arabia Saudita. I jet elettrici a decollo e atterraggio verticale hanno un’autonomia di 175 chilometri e possono ospitare fino a 6 passeggeri. Con questa partnership, SAUDIA investe in una rete innovativa di eVTOL, una rete di taxi aerei in Arabia Saudita che mira a promuovere il turismo sostenibile nel Paese.

Formula E: Come partner ufficiale della prima serie di corse automobilistiche elettriche Formula E e partner principale dell’inaugurale SAUDIA Ad Diriyah E-Prix, SAUDIA quest’anno ha lanciato una nuova campagna per mettere in contatto i fan della Formula E di tutto il mondo e promuovere uno sport sostenibile. A questo scopo SAUDIA e i suoi partner SkyTeam voleranno in tutte le città che ospiteranno la gara il prossimo anno. Le città di Roma, Berlino, New York, Londra e Seul saranno presenti nel programma di volo.

da advtraining.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.