easyJet migliora i conti ma continua a perdere nel primo trimestre. -133 milioni di £ ante tasse


EasyJet Trading Update per il trimestre terminato il 31 dicembre 2022
Le forti prenotazioni vedono easyJet migliorare la performance del primo trimestre di 80 milioni di sterline su base annua, trainata dalla sua rete trasformata e dalla capacità di guadagno notevolmente migliorata con lo slancio che continua nel secondo trimestre

  • Perdita principale del primo trimestre al lordo delle imposte di 133 milioni di sterline (perdita del primo trimestre 22 di 213 milioni di sterline) o Crescita dei passeggeri + 47% su base annua
    o RPS +36% su base annua
    ▪ Fattore di carico +10 ppt YoY
    ▪ Rendimento ticket +21% YoY
    ▪ Gli accessori continuano a crescere con un rendimento in aumento del 20% su base annua (+85% vs Q1 FY19)
    o easyJet holidays realizza un utile di 13 milioni di sterline (perdita di 1 milione di sterline nel primo trimestre 22) • Forte dinamica delle prenotazioni:
    o L’RPS del secondo trimestre dovrebbe continuare la tendenza anno su anno rispetto al primo trimestre
    o Le vacanze delle compagnie aeree e di easyJet registrano giorni di prenotazione con entrate record a gennaio o La forza delle prenotazioni continua per tutto il secondo trimestre e fino all’estate 2023
    ▪ easyJet holidays aumenta le aspettative di crescita dei clienti da >30% a circa il 50% su base annua
    ▪ Forte domanda nel Regno Unito: 11 nuove rotte appena rilasciate verso popolari destinazioni turistiche
  • Si prevede che la perdita al lordo delle imposte del primo semestre sarà significativamente migliore rispetto al primo semestre 22
  • I rendimenti dei biglietti H2 continuano la tendenza da H1, anche se i fattori di carico sono inferiori ai livelli dell’anno fiscale 2019 poiché il modello di prenotazione successiva continua
  • Pur rimanendo consapevoli delle prospettive macroeconomiche incerte in tutto il mondo, sulla base degli attuali elevati livelli di domanda e delle forti prenotazioni, easyJet prevede di superare le attuali aspettative di profitto del mercato1 per l’anno fiscale 23
    Riepilogo
    La performance finanziaria del primo trimestre di easyJet è stata superiore alle aspettative poiché i rendimenti si sono rafforzati, con entrate per posto in aumento del 36% su base annua. I ricavi accessori delle compagnie aeree hanno continuato a registrare buoni risultati, a £ 20,12 per posto, anch’essi in aumento del 36% su base annua. easyJet holidays rimane la principale compagnia turistica del Regno Unito con la crescita più rapida, con un aumento del 161% anno su anno dei clienti poiché la domanda di viaggi nel Regno Unito rimane forte.
    Entrando nel secondo trimestre di questo anno finanziario, easyJet prevede che la crescita degli RPS anno su anno continuerà la tendenza sperimentata nel primo trimestre. Ciò è guidato dalla crescita del rendimento e del fattore di carico insieme alla continua consegna di prodotti accessori. Le vacanze easyJet continueranno a vedere la crescita dei clienti durante il trimestre, insieme agli investimenti nel marketing e nella pubblicità come parte della campagna di vendita di fine anno.
    La principale proposta a basso costo di easyJet negli aeroporti primari fornisce un elemento chiave di differenziazione per i clienti, facilitando il viaggio e offrendo allo stesso tempo un grande valore. La forte domanda per la nostra rete è dimostrata dalle prenotazioni record di fine anno. La Pasqua, che si trova nel terzo trimestre, è attualmente scambiata molto bene con rendimenti dei biglietti venduti + 24% rispetto al FY19, notando la finestra di prenotazione più tardiva. Con una forte domanda nel Regno Unito, easyJet holidays è ora
    oltre il 60% venduto per questa estate, sulla base della crescita annuale del 30% guidata in precedenza. Con il business delle vacanze non vincolato e considerando gli attuali livelli di domanda, ora prevediamo una crescita di circa il 50% nell’AF22.
    Johan Lundgren, CEO di easyJet, ha dichiarato:
    “Abbiamo assistito a una forte e sostenuta domanda di viaggi nel primo trimestre, portando quasi il 50% di clienti in più rispetto allo scorso anno. Molti sono tornati per effettuare le prenotazioni durante i tradizionali saldi di fine anno, durante i quali abbiamo riempito cinque aerei al minuto nelle ore di punta, che sono culminate in tre fine settimana da record per i ricavi delle vendite di questo mese.
    “Questa forte performance di prenotazione, aiutata dalla capacità di guadagno della compagnia aerea, ha portato a un aumento di 80 milioni di sterline su base annua nel primo trimestre con uno slancio continuo poiché i clienti danno la priorità alla spesa per le vacanze per l’anno a venire. easyJet holidays, la società di vacanze in più rapida crescita nel Regno Unito, sta aggiornando i suoi ambiziosi piani di crescita per l’anno data la forte domanda.
    “In sintesi, ci aspettiamo di vedere la nostra perdita invernale ridursi in modo significativo nel primo semestre rispetto allo scorso anno. Questo ci metterà fermamente sulla strada per realizzare un profitto per l’intero anno, dove prevediamo di superare le attuali aspettative del mercato, consentendoci di creare valore per i clienti, gli investitori e le economie che serviamo”.
  • Capacità
  • Durante il primo trimestre easyJet ha offerto 20,2 milioni di posti, in linea con la previsione, un aumento significativo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando easyJet ha volato 15,5 milioni di posti. Il fattore di carico è stato dell’87% (Q1 FY22: 77%), a causa dell’aumento della domanda dei clienti unita a viaggi senza restrizioni.
  • Il numero di passeggeri3 nel trimestre è aumentato a 17,5 milioni (Q1 FY22: 11,9 milioni).

Durante il trimestre, le emissioni di CO2 di easyJet per RPK sono diminuite dell’11% su base annua. Oltre a questo, la nostra partnership con Rolls-Royce ha stabilito una nuova pietra miliare nel settore dell’aviazione con il primo funzionamento al mondo di un moderno motore per aeroplani alimentato a idrogeno verde. Per sostenere ulteriormente l’impegno a raggiungere la nostra roadmap net zero, easyJet ha annunciato una partnership con Airbus, l’aeroporto di Bristol e EDF Hynamics, con l’obiettivo di trasformare l’aeroporto di Bristol in un hub a idrogeno.

Entrate, costi e liquidità
I ricavi hanno continuato a beneficiare della forte domanda per il network leader di easyJet, della continua sovraperformance dei prodotti accessori e delle vacanze easyJet. I significativi aumenti del prezzo del carburante di anno in anno e l’USD rafforzato hanno portato a un costo del carburante per posto superiore del 76% (£ 8,44) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nel corso del trimestre sono stati sostenuti costi una tantum poiché 15 aeromobili in wet lease utilizzati nell’estate 22 hanno lasciato la flotta alla fine di ottobre.
I costi di finanziamento hanno beneficiato del rafforzamento della sterlina rispetto all’USD nel trimestre, che ha determinato un guadagno FX non operativo e non in contanti di £ 13 milioni (Q1 FY22: guadagno di £ 15 milioni) dalle rivalutazioni del bilancio.

Prospettiva di capacità
o H1c.38mposti,c.25% di aumento su base annua
o H2c.56mposti,c.9% di aumento su base annua
o Capacità del quarto trimestre intorno ai livelli pre-pandemia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.