Come sara´ l´aeroporto di Bologna nei prossimi anni


consolidated-9M-2015-results-page-006 copy

Cambiera´ faccia l´aeroporto di Bologna nei prossimi anni. Da qui´ al 2020 sara´ realizzato un nuovo molo che si colleghera´all´esistente terminal che da come e´ora aggiungera un altro avancorpo triangolare.

new terminal expansion and pier

Questo avancorpo triangolare avra´ una importante superficie su due livelli. Permettera´quindi di ampliare sia l´area arrivi al piano terra, sia quella partenze. Il triangolo che si andra´ a creare avra´ dimensioni di almeno 120 metri. Una superficie utile incrementata di almeno 15000 metri quadri

new terminal main expansion airside

per la tipologia di aerei potrebbe essere Non Schenghen nella parte terminale del pier ed avere anche sotto il pier delle sale di imbarco per le partenze non assistite con jetways, ma bensi´con trasbordi via bus.

new terminal pier and parking stands

Come si vede poi il nuovo pier avra´ cinque imbarchi diretti con due per wide-bodies e tre nella parte opposta per mezzo di tre bridges per narrow bodies.
La dimensione di questo pier o molo e´nella prima fase di almeno 200 metri di lunghezza. Un ulteriore ampiamento e´possibile nell´area lasciata vuota dove e´ chiaramente identificabile un prossimo sviluppo del pier o molo per una lunghezza praticamente identica. Al suo completamento quindi il pier avra´una lunghezza presumibile di 400 metri. La larghezza di questo manufatto e´ attorno ai 30-40 metri. Tali da allestire all´interno sale di imbarco e corners per la ristorazione. La superficie nel primo step sara´incrementata di almeno 15000mq, il doppio quando terminati i lavori di estensione.

new terminal parking widebodies and pier

Qui´ si vede l´aggiunta di ulteriori pontili di imbarco, uno in piu´degli attuali quattro in corso di realizzazione.

new terminal jetways

La divisione dei voli Schenghen e non Schenghen sembra essere di nuovo invertita, dal posizionamento dei voli Ryanair all´estrema sinistra dell´immagine con cinque pier presenti sul fronte.

snew terminal area lay out

Vengono anche realizzati due fabbricati per uso sicuramente agli handler, questi sono a bordo dell´espansione del piazzale che chiaramente come per il pier sacrifichera´ gli attuali hangar degli elicotteri dei nuclei della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco, la stazione dei Vigili del Fuoco per il servizio antincendio aeroportuale ed altri piccoli fabbruicati posti verso occidente.

new handling buildings

Quindi anche l´offerta di spazi parcheggio per auto aumenta. Nuove aree prenderanno il posto dell´attuale deposito carburanti Carboil (ex Agip) ed anche quello limitrofo all´hangar Interjet verra´ demolito.

new terminal parking car area

Tutta la realizzazione di questa grande espansione avverra´con le risorse che la SAB ha ottenuto dalla privatizzazione e dall´autofinanziamento mediante accesso al credito che recentemente ha permesso di ottenere finanziamenti bancari per oltre 40 milioni di €. L´aeroporto che chiudera´il 2015 appena al di sotto dei 7 milioni, intende quindi raggiungere i 10 milioni nei prossimi anni. Nei prossimi 5 anni potrebbe essere operativo il tutto. La realizzazione infatti dell´espansione del terminal e´aggiuntiva, non richiedera´demolizioni particolari, creera´solo alcuni problemi minimi al terminal ed allo scalo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.