Verona, un aeroporto schiacciato

il

Non cabra, ma invece picchia. Non perche´ salga di quota o cali di quota come in un aereo. Ci riferiamo ai numeri. Letteralmente sono in crollo costante.
In novembre – grazie alle cifre divulgate da Assaeroporti – l´aeroporto veneto ha registrato ha registrato 111.317 passeggeri. Un valore cosi´basso va andato a ricercare solo a prima del 2000. fatta eccezione per il 2001, ma era stato l´attentato alle torri gemelle di New York a creare un disavanzo marcato in tutti gli aeroporti.
Ma perche´ di questa debacle. Semplice, ciome altri aeroporti per vari fattori e´ stato fagocitato. Oppure, perche´ il suo cavallo di battaglia, cioe´ il charter outgoing, specie quello a corto/medio raggio e´ scomparso. Non e´mai stato un aeroporto leader sul segmento dei voli di linea premium. Aveva qualche destinazione, ma operata alla marginalita´ di capacita´, cioe´ con aeromobili commuter o regionali sotto i 100 posti. Solo British airways continua a volare con un aereo al di sopra di quella categoria. Lufthansa ed air dolomiti arrivano e partono con gli embraer spinti al massimo dellca capacita´ e cioe´ a 120 posti. Molte aerolinee ci hanno provato, eppoi dopo il classico periodo di prova hanno abbandonato. la lista e´ lunga: Air Berlin, Iberia Express, RAM. Oppure Air France che non la ritiene piu´ remunerativa.
Poi c´e´ anche il fatto che i competitor non scherzano. Verona divide la sua area di influenza con aeroporti del calibro di Bergamo (oltre quota 10 milioni ed in crescita costante), Bologna (quasi a 7 milioni ed in crescita costante), Venezia/Treviso (oltre 10 milioni ed in crescita costante. Situazioni viarie piu´ favorevoli, il passante di Mestre ha eroso tutta la clientela vicentino/padovadna estrema ad ovest. Piu´ facile arrivare al Marco Polo, piu´destinazioni e frequenze disponibili. Lo stesso dicasi per Bologna, nonstante la sua invidiabile posizione, che di qui´ a qualche anno con a disposizione il people mover sara´raggiunto da cinque direttrici ad alta velocita´, nessun aeroporto potra´ disporre mai di tale connettivita´. Ovviamente la sua capacita´ di attrarre sara´ moltiplicata. Il futuro di Verona, raggranellera´ forse qualcosa, questa discesa non puo´essere continua, ma di certo non potra´aspirare e vincere le battaglie contro chi lo ha schiacciato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.