TOSCANA AEROPORTI E I SINDACATI D’ACCORDO SULL’IMPORTANZA DEL MASTERPLAN DELL’AEROPORTO DI FIRENZE

 

INVESTIMENTI, POSTI DI LAVORO, PROCEDURE TRASPARENTI
AL CENTRO DELL’INCONTRO

Oltre mezzo miliardo di euro di investimenti da qui al 2029, ben 3.600 nuovi posti di lavoro diretti nel sistema aeroportuale e altri 11.700 dall’indotto. Queste le cifre illustrate nel pomeriggio di mercoledì 29 marzo dai vertici di Toscana Aeroporti alle organizzazioni sindacali in un lungo incontro, che si è svolto a Firenze, voluto per fare il punto sui progetti di sviluppo degli aeroporti di Pisa e Firenze.

I due masterplan, presentati alle organizzazioni sindacali di CGIL-CISL-UGL-UIL, rappresentate da membri delle Segreterie confederali, regionali e provinciali dei trasporti di Pisa e Firenze, insieme alle loro RSA, avranno nell’incremento della forza lavoro e nella trasparenza delle procedure e delle attività di cantiere un punto fermo per tutto il periodo degli interventi, spiegati nel dettaglio dal Vicepresidente di Toscana Aeroporti, ing. Roberto Naldi, affiancato dall’Amministratore Delegato dr.ssa Gina Giani e dal consigliere delegato allo sviluppo aeroportuale dr. Vittorio Fanti.

Il sistema integrato dei due scali toscani si pone dunque all’avanguardia del settore, in vista delle decisioni ministeriali sulla Valutazione di impatto ambientale che sancirà un passaggio fondamentale per la realizzazione della nuova pista di Peretola, nel rispetto delle prescrizioni previste per garantire sicurezza, tutela dell’ambiente e al tempo stesso una corposa ricaduta economica sul territorio insieme, appunto, ad un rilevante aumento della forza lavoro dentro e fuori i due aeroporti della regione.

Soddisfazione è stata espressa dall’ing. Naldi, che ha sottolineato come “l’incontro con i sindacati abbia dimostrato una volta di più che il confronto aperto e il dialogo permettono di fare sempre passi avanti e mai indietro. Firenze e Pisa avranno aeroporti sempre più moderni, ben curati e con addetti professionalizzati e rispettati”.

Le Organizzazioni Sindacali hanno espresso il loro apprezzamento in merito agli investimenti illustrati rimarcando la necessità che le opere infrastrutturali previste si compiano nel pieno rispetto del territorio e delle prescrizioni esistenti e soprattutto si sono dichiarate soddisfatte delle opportunità di lavoro che si potranno creare auspicando, in tal senso, che ogni criticità ancora presente possa essere risolta in tempi rapidi e certi. Le Organizzazioni Sindacali unitariamente puntano allo sviluppo dell’occupazione e ad applicare sempre il contratto di riferimento nell’ambito delle lavorazioni degli aeroporti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...