“Il Medioevo vi aspetta nel centro storico di Chiuro”

Domenica al Grappolo d’Oro anche la corsa delle botti

Chiuro, 15 settembre 2017. Per il secondo weekend del 34° Grappolo d’Oro Chiuro prepara una ricca serie di eventi. Unici, coinvolgenti, gustosi e rivolti a tutti, grandi e bimbi, turisti e valtellinesi.

Partendo dalla musica, con due concerti a ingresso libero presso le cantine della Casa vinicola Nino Negri. Questa sera alle ore 20:45 a salire sul palco saranno i “Colours” mentre domani, sabato 16, spazio alla rassegna di canto corale, alle ore 20:45, con Coro Montagne Mie di Chiuro, Coro Eco di Gambuer di Aprica e Coro CAI de L’Aquila.

Domenica 17 settembre con “Passeggiando nel Medioevo” tra vie, corti, giardini e vicoli del centro storico di Chiuro, dalle ore 10 alle ore 18 verrete magicamente catapultati in epoca medievale alla scoperta di antiche arti e mestieri attraverso esposizioni, laboratori e giochi di abilità per grandi e bambini. Il tutto allietato da musiche e danze dell’epoca.

Inoltre, dalle ore 12 alle ore 14.30, lungo il percorso sarà possibile degustare piatti tipici della cucina medievale (le pietanze verranno servite in modo da poter essere consumate in piedi). Camminando tra alte e ampie cantine con volta a botte, residenze signorili in età moderna, ampi cortili a colonnato con loggiati sovrapposti, fino ad arrivare alla torre di Castionetto, i punti di ristoro saranno anch’essi medievali: gnocchi di pane ben conditi, frìtule, zuppa di duméga, polenta nera con salsiccia alla piastra o latte, polenta di castagne con salame, carne secca in agretto, carbonata, pan impepato, coppiette sulla piastra, maialino arrosto con erbe et aromi, frittelle di mele, savor di uva ghiacciato, focaccia con miele, torta di riso.

Come se non bastasse, sempre domenica, ma alle ore 16 in piazza Stefano Quadrio, Chiuro attirerà l’attenzione dei turisti e non solo grazie agli “spingitori” impegnati nella “corsa delle botti”. Le squadre (maschili e femminili, iscrizione gratuita) gareggeranno nel far rotolare, nel minor tempo possibile, una botte in legno di 225 litri lungo un percorso di 500 metri lungo le vie del paese.

Infine a Chiuro hanno pensato anche all’animazione, sempre medievale, per immergere gli ospiti che arriveranno nelle atmosfere di un tempo. Laboratori di herbaria, tessitura, araldica, affresco, calligrafia, cuoieria e di argilla, concerti e danze folk-medievali, danze popolari e di acrobatica sospesa, truccabimbi e bolle di sapone giganti, tiro con l’arco, esposizione di archi e frecce storiche, didattica con rapaci, mostra di affreschi del bestiario medievale, banco dell’inventore-astrologo dove realizzare orologi solari, giochi da tavolo antichi e di abilità per bambini e famiglie come schiaccia la noce, lancio dell’anello, assalto al castello con piccole catapulte e affonda la flotta con piccole balestre.

Chiuro, paese ricco di storia – le origini del paese si perdono in epoca preistorica – e tradizioni enogastronomiche, si trova sulla sponda destra del fiume Adda a pochi km da Sondrio, in Lombardia. Posto allo sbocco del torrente Val Fontana è un borgo immerso nella natura, circondato dalle montagne e dominato da frutteti e vigneti, che, con i loro suggestivi terrazzamenti del versante retico, rendono unico il paesaggio della Valtellina. Il suo ricco passato ha lasciato numerose tracce che impreziosiscono il centro storico. Ideale punto di partenza per escursioni e passeggiate, offre al turista preziosità naturalistiche ed esperienze all’insegna della tradizione enogastronomica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...