United Airlines ordina nove Boeing 787-9 Dreamliner


 

Il nuovo ordine porta a oltre 100 gli ordini netti per il 787 quest anno, poco meno di 1.400 per il programma

Il vettore americano annuncia inoltre piani di espansione del servizio intercontinentale  con il nuovo, più grande 787-10

 

SEATTLE, 1 ottobre, 2018 — Boeing e United Airlines hanno annunciato che il vettore sta espandendo la sua flotta 787 Dreamliner con un nuovo ordine per nove 787-9, il componente a più lungo raggio della famiglia super efficiente Dreamliner. L’accordo è valutato $2,53 miliardi secondo i prezzi di listino.

United Airlines sostiene che l’ordine riflette la strategia di sostituire i vecchi aerei widebody con nuovi aerei avanzati come il 787-9, che possono volare più lontano e utilizzare il 20% in meno di carburante, con il 20% di emissioni in meno. La compagnia americana, che ha annunciato un acquisto di quattro 787-9 a luglio, ha ordinato un totale di 64 Dreamliner.

L’ultimo accordo prosegue il forte momento di slancio per la famiglia 787 Dreamliner, con ordini netti ora superiori a 100 per l’anno e a 1.400 dall’inizio del programma. Quasi la metà di tutti i clienti 787 sono tornati per effettuare ulteriori ordini per l’aereo, contribuendo a fare dell’aereo il widebody venduto più velocemente della storia.

“Il 787 Dreamliner ha avuto così tanto successo nel mercato grazie a partner eccezionali come United Airlines, che hanno utilizzato le prestazioni senza confronti dell’aereo per aprire nuove rotte e offrire ai passeggeri una meravigliosa esperienza di viaggio”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing di The Boeing Company. “Ci rende molto orgogliosi che United abbia voluto replicare con un altro ordine, poiché il suo team ha trascorso molto tempo con il Dreamliner e sa cosa è in grado di fare”.

United ha iniziato a operare il Dreamliner nel 2012, utilizzando il lungo raggio e l’efficienza nei consumi del 787-8 e del 787-9 per servire rotte intercontinentali, come quelle da Houston a Sidney e da San Francisco a Singapore. Il 787-9 può volare fino a 7.635 miglia nautiche (14.140 chilometri) e trasportare 290 passeggeri in una configurazione standard.

Più tardi quest’anno, la compagnia prenderà in consegna il più grande componente della famiglia Dreamliner, il 787-10, che può ospitare fino a 330 passeggeri in una configurazione standard. Mentre l’aereo è in grado di volare su lunghe distanze con un range di 6.430 miglia nautiche, United ha annunciato di voler far debuttare il suo primo 787-10 su rotte intercontinentali premium negli Stati Uniti, aumentando la sua programmazione coast-to-coast per offrire ai passeggeri che viaggiano tra New York / Newark, Los Angeles e San Francisco più voli e più posti premium.

 

Da quando è entrata in servizio nel 2011, la famiglia 787 ha trasportato quasi 280 milioni di passeggeri, consentendo un risparmio di carburante stimato di 28,7 miliardi di pound.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.