Tassa di imbarco passa da 3 a 5 €. Finanzierà il fondo volo. Cieli tumultuosi a breve


Nel breve sicuramente questa misura non tarderà ad essere criticata dai vettori stranieri. Ci riferiamo all’aumento di 2€ da tre a cinque per ogni imbarco. Servirà per l’ennesima volta a rimpinguare il fondo che si occupa nel fornire la copertura delle disoccupazioni, cig di Alitalia e non solo.

Ovviamente già a poco tempo dall’uscita di questo provvedimento molte reazioni sono già emerse. Al momento in Italia, a breve sicuramente dall’estero. Già nel passato era stato definito iniquo prelevare da chi vola cioè il cliente finale gli strumenti finanziari a copertura.

Tenut conto che l’altr’anno oltre 175 milioni di passeggeri erano transiti in Italia, la cifra aumenterebbe di almeno 350 milioni di €.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.