MILANO : CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SEA HA APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO E LA DICHIARAZIONE NON FINANZIARIA 2018

il

Nell’anno del record di passeggeri a Milano Malpensa, l’EBITDA raggiunge i 281,9 milioni di euro e l’Utile Netto di Gruppo i 136,1 milioni di euro.

Traffico passeggeri: 33,8 milioni in crescita del 7%, 24,6 milioni a Milano Malpensa che cresce dell’11,5%

Ricavi della gestione: 684 milioni di euro1, in crescita del 5,5%

EBITDA: 281,9 milioni di euro (243 milioni di euro nel 2017 che incorporava componenti non ricorrenti per 21 milioni di euro), in crescita del 5,4% al netto delle poste non ricorrenti

Utile netto del Gruppo: 136,1 milioni di euro in crescita di 52 milioni rispetto al 2017 che incorporava anche 25,3 milioni di euro di svalutazione crediti Alitalia

Posizione Finanziaria Netta: 399,6 milioni di euro, in miglioramento di 109,3 mi-lioni di euro

Milano, 28 febbraio 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di SEA S.p.A. si è riuni-to sotto la presidenza di Michaela Castelli e ha esaminato e approvato il progetto di bilancio di SEA S.p.A. e il bilancio consolidato del Gruppo SEA dell’esercizio 2018.

Andamento del traffico

Nell’esercizio 2018 il traffico del sistema aeroportuale gestito da SEA ha raggiunto i 33,8 milioni di passeggeri, con una crescita del 7% rispetto al 2017, valore superio-re sia alla media nazionale (+5,9%) sia a quella europea (+4,8%).

Milano Malpensa supera i 24,5 milioni di passeggeri (record dell’aeroporto che su-pera il traffico raggiunto prima del de-hubbing), con un incremento dell’11,5% rispet-to all’esercizio precedente. Tale risultato è attribuibile agli investimenti in nuova ca-pacità da parte delle compagnie aeree, a parità di tasso di riempimento degli aeromo-bili (load factor).

Milano Linate, con 9,2 milioni di passeggeri, registra una flessione del 3,3% legata prevalentemente alla cessazione dell’operatività di Air Berlin e al trasferimento dell’operatività di Air Italy a Malpensa.

Il traffico merci sul sistema aeroportuale di Milano ha registrato 569 mila tonnellate gestite, in calo del 3,3% rispetto all’esercizio 2017, in particolare per la diminuzione del trasportato medio per movimento aereo dei vettori all cargo.

Il traffico di aviazione generale presso gli scali di Linate e Malpensa ha registrato 25,9 mila movimenti, in incremento del 2,5% rispetto al 2017.

Andamento economico-finanziario consolidato

Premessa

I principi contabili applicati per la predisposizione dei dati consolidati dell’esercizio 2018 sono conformi a quelli adottati per la redazione del bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2017. In ottemperanza al principio contabile IFRS 15, a partire dall’esercizio 2018, gli accordi commerciali per lo sviluppo del traffico sono iscritti in riduzione dei ricavi anziché nei costi operativi. Al fine di permettere il confronto omogeneo con l’esercizio precedente, i valori 2017 sono stati riesposti. Il perimetro di consolidamento al 31 dicembre 2018 è variato rispetto al 31 dicembre 2017, per l’ingresso della collegata Airport Handling S.p.A. (30%) valutata con il metodo del patrimonio netto.

Nell’esercizio 2018 i ricavi della gestione pari a 684 milioni di euro, hanno eviden-ziato una crescita del 5,5%, pari a 35,7 milioni di euro.

Tale positiva performance è principalmente attribuibile alla crescita del traffico, che ha determinato un incremento sia dei ricavi Aviation pari a 21,7 milioni di euro che dei ricavi derivanti dai servizi Non Aviation per 15 milioni di euro. In riduzione gli altri business General Aviation (-0,8 milioni di euro) ed Energy (-0,2 milioni di eu-ro) per effetto rispettivamente della cessazione del servizio carburante into plane e di minori vendite di energia elettrica a terzi.

Il Risultato Operativo Lordo (EBITDA) è pari a 281,9 milioni di euro, in crescita del 16% rispetto all’esercizio 2017, che includeva l’effetto netto negativo pari a 21 milioni di euro di componenti non ricorrenti, inclusi gli incentivi all’esodo previsti dall’Accordo Quadro di Progetto, stipulato il 22 luglio 2016 con le Organizzazioni Sindacali (23,9 milioni di euro).

Al netto delle componenti non ricorrenti (3,5 milioni di euro nel 2018), l’EBITDA risulta in crescita del 5,4% (+14,3 milioni di euro).

Il Risultato Operativo, pari a 189,5 milioni di euro, è in significativa crescita ri-spetto all’esercizio precedente, che incorporava la svalutazione per 25,3 milioni del credito di Alitalia SAI antecedente la data di ammissione della compagnia all’amministrazione straordinaria (2 maggio 2017).

L’Utile Netto di Gruppo è pari a 136,1 milioni di euro, in aumento di 52 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente.

Gli Investimenti realizzati nel 2018 ammontano a 79,2 milioni di euro e compren-dono principalmente la riqualifica funzionale e il restyling sia del Terminal 1 a Mal-

pensa sia dell’aeroporto di Linate, l’avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo terminal di aviazione generale a Malpensa, la realizzazione di nuove infrastrutture in area Cargo, gli interventi di riqualifica sui parcheggi di Malpensa e Linate e gli inve-stimenti in ambito Information and Communication Technology con particolare rife-rimento all’attivazione delle postazioni E-Gates.

La “Posizione finanziaria netta”, pari a 399,6 milioni di euro, è in miglioramento di 109,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2017 (508,9 milioni di euro). La posi-tiva generazione di cassa della gestione corrente pari a 256,2 milioni di euro, ha per-messo di finanziare le attività di investimento suddette per 79,2 milioni di euro e il pagamento dei dividendi per 70,3 milioni di euro.

SEA S.p.A

La Capogruppo SEA S.p.A. ha chiuso l’esercizio 2018 con ricavi pari a 693,1 mi-lioni di euro2, in crescita del 5,8% rispetto all’esercizio precedente. L’EBITDA è pari a 267,9 milioni di euro e l’utile netto della Società risulta pari a 123,5 milioni di euro.

Dichiarazione non Finanziaria 2018

Il Consiglio di Amministrazione di SEA S.p.A. ha inoltre approvato la Dichiarazione non Finanziaria 2018, al cui obbligo di redazione SEA è assoggettata in conseguenza del D.lgs 254/2016, in quanto Ente di Interesse Pubblico.

La metodologia di rendicontazione adottata è compliant al principale standard inter-nazionale (Global Reporting Initiative) e concentra l’analisi delle performance in primo luogo sugli aspetti “materiali”, integrati agli obiettivi di business.

I principali highlights riguardanti le performance di sostenibilità sono:

* Il trend sia del valore generato sia di quello distribuito agli stakeholder evi-denzia come dal 2016 gli incrementi siano stati rispettivamente dell’11,3% e del 6,5%. Lo stakeholder che ha registrato il maggior incremento di valore incamerato è stata la Pubblica Amministrazione (+13,8%), seguita da fornito-ri di capitale (azionisti e banche, +7,6%) fornitori di beni e servizi (+7,2%) e risorse umane (+3,5%).

* L’impatto socio economico diretto generato dal sistema aeroportuale milane-se sul territorio lombardo è quantificabile in circa 7,5 miliardi di euro di valo-re della produzione, al quale corrisponde una capacità di attivare circa 32 mi-la posizioni lavorative. In particolare, Malpensa genera circa 5 miliardi di eu-ro di valore della produzione e contribuisce ad attivare oltre 20 mila unità la-vorative, mentre Linate genera 2,4 miliardi di euro di valore della produzione ed ha un effetto occupazionale complessivo pari ad oltre 11 mila unità.

* L’aeroporto di Malpensa, unico tra gli aeroporti italiani, si conferma nella top 10 del ranking continentale basato sulla quota di PIL europeo raggiungibile in tempi contenuti ed occupa la 9° posizione, con l’81,8% del PIL europeo rag-giungibile entro le 2 ore. Inoltre, nel ranking degli aeroporti globalmente me-glio connessi (selezionati su una rete che comprende 3.908 aeroporti nel mondo), Malpensa si conferma in 28° posizione, con un indice di connettività invariato rispetto all’anno precedente.

Convocazione Assemblea Ordinaria dei Soci

Il Consiglio di Amministrazione di SEA ha deliberato di convocare l’Assemblea della Società in sede ordinaria in data 3 aprile 2019, in prima convocazione, e occorrendo in seconda convocazione il 4 aprile 2019, per deliberare sui seguenti punti: approva-zione del bilancio al 31.12.2018 e proposta di destinazione dell’utile di esercizio; no-mina del consiglio di amministrazione; nomina del collegio sindacale e determinazio-ne dei compensi degli amministratori e dei sindaci.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.