Air Tahiti Nui arriva anche in Europa con il suo Boeing 787-9 Tahitian Dreamliner

il

Ia Orana, E’ una nuova esperienza quella che propone da oggi la Air Tahiti Nui. Tutti i giorni il nuovissimo Boeing 787-9 Tahitian Dreamliner sostituisce il Airbus 340-300 che per molti anni ha garantito il collegamento tra Papeete e Parigi CDG via Los Angeles.

I quattro nuovi aerei bireattori della Boeing stanno sostituendo uno ad uno i quadrimotori Airbus, che hanno di fatto lanciato in questi venti anni il vettore della Polinesia Francese, permettendo di allargare gli spazi alla destinazione del Sud Pacifico.

Il mercato professionale europeo formato da operatori turistici, tour operator, stampa ha potuto provare il nuovo avanzatissimo prodotto con un volo dimostrativo di oltre tre ore sulla Francia.

Il tutto, giusto a poche ore dal suo primo arrivo da Papeete. Un water cannon salute ha celebrato questo evento come primo decollo da Parigi per il nuovissimo Tahitian Dreamliner di Air Tahiti Nui.

Il volo predisposto dopo il decollo da Parigi Aeroporto Charles De Gaulle ha puntato sulla Normandia, la Bretagna poi la costa fino a Bordeaux e la foce della Gironda. Quindi Montpellier, Marsiglia, Tolone, Hyeres e parte della Costa Azzurra, La Provenza le Alpi orientali e poi di nuovo verso Parigi.

Il tutto in una bellissima giornata dove il suolo era visibile per quasi tutta la durata del volo dalla quota di 41000 piedi (12500 metri).

Tre classi sono disponibili su questo prodotto per una capacità totale di 294 posti. Un ambiente spaziale con una vivibilità estremamente migliorata dalle rotondità e spaziosità delle tre cabine che compongono l’aeromobile.

La classe per eccellenza e’ la Poerava Business Class con 30 posti, sei per fila, due corridoi, due più due più due. Totalmente flat orizzontali da due metri per il massimo comfort anche per i più alti. Le poltrone Rockwell Collins hanno comandi tattili e paratie che separano i passeggeri per una maggiore intimita’. Grandi monitor touch screen e con tecnologia che tutto può essere sfogliato come si fa con un giornale.

L’intermedia si chiama Moana Premium Economy. E’ una nuova opportunità proposta da Air Tahiti Nui. Le sedute Zodiac Z535 offrono un pitch di 96,5 cm. Sono sette posti per fila, in tutto sono 32, appena dopo la porta 2. Anche qui un IFE che propone un ampio schermo ad alta definizione. Porte USB e lampade di cortesia per la lettura.

La Moana Economy e’ un buon compromesso di viaggio anche sulle lunghe distanze, con 79 cm di spazio da una fila all’altra con 232 posti in totale. I posti della Zodiac serie Z300 e’ uno dei migliori in circolazione per tecnologia. Il comfort e’ garantito da un ottimo spazio riposo per la testa ed il corpo. Il monitor da oltre 10 pollici e’ molto grande con eccellente definizione ed una presa per auricolari e USB per caricare i devices.

L’avanzamento tecnologico si può toccare veramente con mano. Il B787-9 ha una rumorosità abbattuta del 60% rispetto agli altri velivoli. Ha un avionica che previene le turbolenze scoprendole in anticipo. E’ stato migliorato nel sistema di purificazione dell’aria nella cabina di passeggeri. I passeggeri saranno più riposati con l’illuminazione graduata a led che concettualmente e’ nata come una terapia contro lo stress generato dai voli sulle lunghe distanze. Gli oblò sono più grandi e panoramici, oltre ad un sistema di regolazione della luminosità gestita mediante una polarizzazione elettronica. A bordo vi e’ una connettività Wi-Fi ad altissima velocità. Tutti gli schermi sono touch screen ad alta definizione di immagine. Il duty free può essere prenotato su Tahiti-airstore.com direttamente dal posto.

All’esterno una nuova strabiliante colorazione introdotta con il Tahitian Dreamliner, che rende ancor più moderna ed allo stesso tempo continua a richiamare la connotazione esotica. Tra i colori si riconoscono le balene, sinonimo di forza. Poi Tiki e cioè la protezione. Quindi Raie Manta per l’eleganza. I mari turchesi sono richiamati nelle diverse tonalità di colori sulla fusoliera.

Air Tahiti Nui nel 2017 ha trasportato quasi mezzo milione di passeggeri, operando 1631 voli commerciali e quasi 18000 ore di volo producendo 300 milioni di € di fatturato, 17 milioni di € di utile. 800 sono i dipendenti, la metà sono naviganti.

La compagnia ha accordi con American Airlines, Air Calin, Air France, Air New Zealand, Qantas, Korean Air, Japan Airlines, LATAM ed in Francia con SNCF. In totale ha 46 accordi commerciali interline in essere. Oltre alla Papeete – Los Angeles – Parigi, serve anche Papeete – Tokyo e Papeete – Auckland.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.