Alidays e Alitalia portano gli agenti di viaggio alla scoperta di Brandywine


 

Questo novembre Brandywine ha accolto un Fam Trip per mostrare i  luoghi più interessanti e ricchi di storia della East Coast degli Stati Uniti

10 dicembre 2019– In collaborazione con Alitalia e Alidays, il Fam Trip ha iniziato il suo itinerario nel triangolo dell’est da Washington e, prima di partire alla volta di Philadelphia, si è concesso un delizioso stop nella sua campagna circostante. Il gruppo è stato accompagnato da una rappresentante di Alitalia, Alessandra Pennetta, che ha voluto mostrare quanto i voli diretti della compagnia da e per Washington e New York siano la soluzione perfetta per chiunque voglia partire alla scoperta della costa Est degli Stati Uniti d’America. Oltre a lei, c’erano Valerio Chiaino di Alidays, che presenta numerosi pacchetti Fly & Drive in tutti gli USA, e una rappresentante italiana dell’ente del turismo di Brandywine, Chiara Logrippo.

Il gruppo ha avuto la fortuna di potersi immergere totalmente nei colori caldi e accoglienti che caratterizzano tutta la zona durante il periodo autunnale, visitando tre delle attrazioni più interessanti del Countryside di Philadelphia: il Brandywine River Museum of Art, il Winterthur Museum and Gardens e la Nemours Estate Mansion.

I partecipanti sono rimasti piacevolmente sorpresi dalle meraviglie autunnali di Brandywine, considerandola una destinazione assolutamente da includere in un itinerario nella East Cost, per la sua natura mozzafiato e per l’arte che viene gelosamente conservata.

Nel Brandywine River Museum of Art hanno potuto osservare la collezione di nature morte, paesaggi e illustrazioni appartenenti alle tre generazioni di artisti della famiglia Wyeth e altri grandi pittori della tradizione americana. Tutto immerso nello spettacolare foliage che circonda la struttura del museo ricavato in un vecchio mulino del 19° secolo a ridosso del fiume Brandywine.

Il gruppo ha poi potuto visitare ben due dimore appartenenti a una delle famiglie più facoltose della zona, la famiglia du Pont. La Nemours Estate è una maestosa dimora, costruita da Alfred du Pont per la sua seconda moglie Alicia, con circa un centinaio di stanze circondate da oltre 120 ettari di giardini. Winterthur Museum and Gardens, invece è la casa d’infanzia di Henry Francis du Pont attualmente trasformata in un museo che conta al suo interno più di 90.000 artefatti appartenenti alla tradizione americana.

L’arte, la storia e la natura di Brandywine hanno conquistato il gruppo lasciandolo con un bellissimo ricordo da dover condividere una volta tornati a casa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.