Aerolinee Siciliane abbandona l’idea di Comiso


In un intervista rilasciata a Reteiblea, Luigi Crispino – Presidente di Aerolinee Siciliane – ha aggiornato circa lo stato di avanzamento del nuovo vettore siciliano.

Aerolinee Siciliane prevede di decollare tra agosto e dicembre 2020. Il ritardo e’ dovuto alla situazione globale temporale odierna. Comiso e’ uscita definitivamente dal suo progetto. L’aeroporto ibleo doveva essere la base di armamento del vettore, oltre ad essere una delle quattro basi operative. Divergenze con Soaco sembra la ragione del perché dello strappo.

Il baricentro si mantiene ad est e le prime operazioni di volo partiranno da Catania.

Crispino ha dato poi un suo punto di vista sull’evolversi del mercato del trasporto aereo in Italia e all’estero. La sua lettura e’ che i prezzi saranno in salita e che alcuni vettori non saranno più sul mercato. Uno scenario molto verso le aerolinee di tipo tradizionale e poco sul basso costo.

Lo stesso Crispino ha scritto nei giorni scorsi una lettera al Governatore della RAS Musumeci. Quanto riportato e quello che e’ stato detto nel corso dell’intervista fanno trasparire ambiti molto distanti come posizioni. Il testo completo e’ in evidenza sulla pagina Facebook della nascente compagnia aerea.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.