La Fondazione Emirates ha aiutato oltre 90.000 persone grazie alle 132 milioni di Miglia Skywards donate dai clienti e ad un importante contributo economico

il

L’aiuto fornito dai clienti e dalla Compagnia aerea ha supportato 22 progetti in 12 tra i paesi più poveri del mondo, con oltre 50 missioni a scopo medico, ingegneristico ed educativo

Grazie alle donazioni effettuate dai clienti, l’Emirates Airline Foundation ha raccolto l’incredibile cifra di 132 milioni di Miglia Skywards, in grado di avere un impatto positivo sulla vita e sul sostentamento di oltre 90.000 persone, principalmente bambini, che vivono in alcune delle zone più povere del mondo. Dal 1° aprile 2019 al 31 marzo 2020, la Fondazione ha devoluto oltre 1.750.000 dollari per sostenere 22 progetti in 12 paesi.

La Fondazione è stata creata nel 2003 ed è uno dei fiori all’occhiello del Gruppo Emirates. Sostiene 32 progetti e ONG in 18 paesi, attraverso donazioni da parte dei clienti, sponsorizzazioni e fondi Emirates. Il supporto si declina dalla copertura totale delle spese annuali, passando per la costruzione di infrastrutture, al pagamento di stipendi e altre spese ad hoc, fino alla gestione di programmi medici e alimentari.

La Fondazione ha lanciato un appello, chiedendo ai clienti Emirates di effettuare, attraverso il sito web, una donazione di Miglia Skywards, piccoli cambi di volo e fondi. L’appello è stato accolto e i numeri testimoniano la generosità dei clienti Emirates: sono state infatti donate 132 milioni di Miglia, che hanno permesso di effettuare viaggi a 35 ONG per oltre 50 missioni mediche, 4 ONG per missioni ingegneristiche, una ONG per missioni educative. I 5 paesi che hanno maggiormente beneficiato delle donazioni sono stati: Bangladesh (60.000 persone aiutate), Sudafrica (circa 7.900), Uganda (circa 5.500), Tanzania (circa 2.900) e Ghana (circa 2.000).

Tim Clark, Presidente di Emirates Airline e della Emirates Airline Foundation, ha dichiarato: “Emirates cerca costantemente modi significativi mediante i quali aiutare le comunità locali dei paesi del mondo nei quali opera: attraverso la sponsorizzazione di eventi sportivi e culturali, supportando il commercio e il turismo. La Emirates Airline Foundation è un progetto portato avanti dalla pura passione, per il quale collaboriamo con partner affini e ONG in tutto il mondo, in grado di supportare le comunità più trascurate e povere del pianeta.

“Piuttosto che donare semplicemente il cibo, la Fondazione offre ai bambini cure olistiche – tra le quali cibo, vestiario, alloggio, supporto medico e istruzione – che trasformano loro la vita, creano mezzi di sussistenza, aiutano a sostenere le comunità in maniera duratura e futuribile. Parte del nostro compito è quello di mettere in contatto queste comunità con i nostri clienti attraverso la donazione di fondi e Miglia Skywards. Il nostro è un viaggio aperto a tutti coloro che desiderano salire a bordo“.

Missioni mediche

Lo scorso anno la Fondazione ha coperto interamente le spese di viaggio di 676 medici, infermieri e personale medico delle ONG. Durante le missioni sono stati effettuati interventi chirurgici, consultazioni mediche e screening gratuiti, nonché corsi di formazione per il personale medico locale. Un contributo che ha consentito a circa 76.900 tra bambini e adulti di condurre una vita migliore.

Missioni ingegneristiche

Gli ingegneri senza frontiere hanno portato a termine con successo progetti di approvvigionamento idrico, di elettrificazione di zone rurali, installato pannelli solari e creato laboratori informatici. Le missioni condotte da 36 specialisti, hanno beneficiato alla salute e creato mezzi di sussistenza a quasi 2.700 persone in Uganda, Ghana e Kenya.

Missioni educative

In Sudafrica e Tanzania, attraverso due missioni, la Fondazione è riuscita ad aiutare oltre 130.000 bambini delle scuole secondarie, ai quali ha insegnato matematica e inglese, e 340 insegnanti, ai quali ha offerto formazione e supporto.

Negli Emirati Arabi Uniti la Fondazione Emirates supporta tre organizzazioni: l’Al Noor Training Centre per le persone con disabilità, il Safe Centre per l’Autismo e la Sindrome di Asperger ed il The Rashid Centre. A questi centri sono stati donati, nel corso dell’ultimo anno, oltre 175.000 dollari e biglietti aerei per i dipendenti junior.

Puoi effettuare una donazione tramite un click qui. I clienti Emirates che decidono di donare le loro Miglia Skywards, possono farlo visitando il sito web: www.emirates.com/skywards.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.