Come eravamo : Livingston Energy Flight ed i suoi tre A330/200

il

Il binomio compagnia aerea e tour operator c’era anche in Livingston Energy Flight. Nata il 13 gennaio 2003 andò avanti fino al 14 ottobre 2010.

Il Gruppo Ventaglio, che faceva capo a Bruno Colombo, aveva la necessità di trasportare i suoi clienti italiani verso i villaggi disseminati tra l’Italia e quelli nei vari continenti. Il binomio aereo più villaggio era il connubio.

In più un brand con un nome stravagante ed una colorazione rilassante già dall’inizio del viaggio era il tout court della cosa. Anche gli interni degli aerei avevano questa caratteristica. Cioè regalare il relax dal primo all’ultimo secondo della vacanza.

La flotta scelta era formata da aeroplani nuovissimi. Nel corto e medio raggio era stato preferito il A321/200, per il lungo raggio il A330/243 con motori Rolls Royce Trent.

Nel 2003 arrivarono i primi 3 A321/200 e venne aperto il mercato estivo a corto/medio raggio. Esso spaziava da Italia, Mediterraneo, poi Canarie e Mar Rosso.

Quindi arrivo’ il lungo raggio, da Caraibi a Maldive, Oceano Indiano con Mombasa, Zanzibar e Nossy Be, fino al Brasile. I tre A330/200 arrivarono scaglionati in novembre 2003, luglio e ottobre 2004. Anche qui gli interni erano particolari, come le poltrone della business class. La configurazione era 18 in Jacaranda Class, 271 in ecomody.

I nomi attribuiti a questi aerei erano “Andilana”. “Playa Maroma” e “Gran Dominicus”, quelli di tre villaggi del Gruppo Ventaglio.

Gli aerei prenderanno il volo, ritirati dal lessor, tutti e tre in settembre 2010. Da più di un anno con la crisi del Gruppo Ventaglio, la compagnia fu ceduta nel 2009 a 4 Fly SpA, poi FG Holding. Poi entrò un fondo dal nome Meridie, che acquisì il 25%.

A seguire nell’autunno 2010 il vettore dichiaro’ l’impossibilità di proseguire l’attività di volo.

I tre A330-243 ora volano :

I-LIVL andò poi a Yemenis, quindi ora e’ con SriLankan e le marche 4R-ALH,

I-LIVM, operò con le marche EC-LNH con la Air Europa e poi Wamos Air

I-LIVN, anch’esso andò alla Air Europa come EC-LMN e poi alla XL France come F-HXXL ora in storage per il default della compagnia leisure francese

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.