United Airlines per massimizzare il sistema di ventilazione durante l’imbarco e lo sbarco


United Airlines ha annunciato oggi che il vettore massimizzerà ora il volume del flusso d’aria per tutti i sistemi di filtraggio dell’aria particellare ad alta efficienza (HEPA) dell’aeromobile durante l’intero processo di imbarco e di deplaning, contribuendo a ridurre ulteriormente la diffusione di COVID-19. In combinazione con i filtri HEPA, il sistema di condizionamento dell’aria e di pressurizzazione a bordo del velivolo principale di United fa ricircolare l’aria ogni 2-3 minuti e rimuove il 99,97% di particelle – inclusi virus e batteri durante le operazioni sia terrestri che aeree – rendendo l’aria a bordo di un aereo in modo significativo più pulito di quello che le persone sperimentano in genere in ristoranti, negozi di alimentari, scuole o persino in alcuni ospedali. I piloti e il personale di terra Uniti stanno lavorando per attuare questa nuova procedura per gli aeromobili di linea principale a partire dal 27 luglio.

Sappiamo che l’ambiente su un aereo è sicuro e poiché il flusso d’aria è progettato per ridurre al minimo la trasmissione di malattie, prima massimizziamo il flusso d’aria sul nostro sistema di filtraggio HEPA, meglio per il nostro equipaggio e i nostri clienti”, ha affermato Scott Kirby, Amministratore delegato dello United. “La qualità dell’aria, combinata con una rigorosa politica di maschera e superfici regolarmente disinfettate, sono i mattoni per impedire la diffusione di COVID-19 su un aereo. Ci aspettiamo che il viaggio aereo non torni alla normalità fino a quando non saremo più vicini a un vaccino ampiamente somministrato, quindi ci occuperemo a lungo termine. E continuerò a incoraggiare il nostro team a esplorare e attuare nuove idee, nuove tecnologie, nuove politiche e nuove procedure che proteggano meglio i nostri clienti e dipendenti “.

Sui velivoli commerciali, l’aria fresca fluisce verso il basso nella cabina dalle prese d’aria sul soffitto ed esce dalla cabina sul pavimento e sui fianchi. L’aria viene quindi instradata attraverso i filtri HEPA e miscelata con aria esterna fresca prima di ritornare in cabina. Secondo Boeing, questo schema dall’alto verso il basso e il frequente ricambio d’aria aiutano a ridurre al minimo il movimento dell’aria da davanti a dietro e riducono il rischio di diffusione di contaminanti da parte delle persone, come starnuti o tosse. Il sistema sostituisce l’intero volume di aria della cabina ogni 2-3 minuti fornendo il 50% di aria filtrata e ricircolata HEPA miscelata con il 50% di aria esterna, che consente un flusso costante di aria fresca o filtrata HEPA in tutta la cabina. Inoltre, United ha collaborato con la Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) per studiare l’efficacia della configurazione unica del flusso d’aria a bordo di un aeromobile in grado di prevenire la diffusione di particelle aerosolizzate tra passeggeri ed equipaggio.

Durante una revisione delle sue procedure di pulizia e sicurezza con i suoi partner United CleanPlus – Clorox e Cleveland Clinic – United hanno identificato nuove opportunità durante l’imbarco e il deplaning per aiutare a prevenire la diffusione del coronavirus. Già, la compagnia aerea si imbarca sui passeggeri di fronte e deplora cinque file alla volta. La nuova procedura di filtraggio dell’aria sugli aeromobili principali massimizzerà il volume del flusso d’aria e il ricircolo dell’aria della cabina per i passeggeri dal momento in cui saliranno a bordo.

“I filtri HEPA sono un modo efficace per garantire aria pulita su un aereo”, ha affermato il dott. James Merlino della Cleveland Clinic. “La nuova strategia di United di far funzionare i sistemi di filtrazione e circolazione dell’aria al massimo volume ben prima dell’imbarco dei passeggeri e fino a quando non sbarcano, aggiunge un ulteriore livello di protezione. Oltre alla filtrazione dell’aria, abbiamo collaborato con la compagnia aerea per attuare misure quali mascheramento obbligatorio, screening sanitari, disinfezione e sistemi touchless, poiché riteniamo che la stratificazione delle precauzioni, più di ogni singola strategia, contribuisca a creare l’ambiente più sicuro possibile. ”

Tra le prime a richiedere maschere

United è stata una delle prime compagnie aeree del Paese a richiedere a tutti a bordo di indossare una copertura per il viso, fornendo maschere gratuite a qualsiasi cliente o dipendente che ne abbia bisogno. Se indossati correttamente, i rivestimenti per il viso impediscono alle particelle del sistema respiratorio di un passeggero di entrare in aria e quindi potenzialmente infettare gli altri. I clienti che non rispettano la politica di United rischiano di sospendere le loro prestazioni di viaggio.

Limitazione del numero di passeggeri a bordo

La compagnia aerea sta inoltre adottando misure per limitare il numero complessivo di persone a bordo e separare i clienti ove possibile. Lo United passò a un aereo più grande 66 volte al giorno a maggio e giugno, per un totale di oltre 4.000 voli in quei mesi, creando più spazio a bordo. Di conseguenza, il coefficiente di posti medi consolidati della compagnia aerea – o la percentuale di posti occupati, compresi clienti e passeggeri non a scopo di lucro – era del 38% a maggio; Il 57% a giugno e dovrebbe essere circa il 45% a luglio, con meno del 15% dei voli operanti con oltre il 70% dei posti occupati.

Quando i voli United sono meno pieni, lo strumento avanzato di sedili automatizzati della compagnia aerea assegna i posti in modo da massimizzare lo spazio a bordo e la distanza tra i clienti. E da maggio, United ha contattato i clienti via e-mail e tramite l’app United – con almeno 24 ore di anticipo – se il loro volo dovrebbe essere pieno per oltre il 70% e offre loro le opzioni per passare a voli diversi, meno completi per senza costi aggiuntivi. I clienti hanno anche la possibilità di annullare il loro volo e ricevere un credito per i viaggi futuri. Ad oggi, la stragrande maggioranza dei clienti sceglie di mantenere gli stessi piani di viaggio.

Lo United è concentrato sulla fornitura di un nuovo livello di pulizia sul terreno e nell’aria. Oltre alle iniziative vitali sopra menzionate, diverse misure precauzionali della compagnia aerea per garantire ulteriormente un ambiente più pulito includono:

Al check-in

Implementare controlli di temperatura per dipendenti e assistenti di volo che lavorano negli hub e in altri aeroporti in tutto il sistema della compagnia aerea
Installazione di protezioni starnuti al check-in e ai podi del gate
Promuovere il distanziamento sociale con le decalcomanie da pavimento per aiutare i clienti a distinguersi di un metro
Diventando la prima compagnia aerea al mondo a implementare funzionalità di check-in senza contatto per i clienti con i bagagli

Al cancello

Disinfezione di aree high-touch come maniglie delle porte, corrimano, pulsanti dell’ascensore, telefoni e computer
Fornitura di salviettine disinfettanti e disinfettanti per le mani
Lancio delle irroratrici elettrostatiche Clorox Total 360 in mercati selezionati per disinfettare le aree dei gate negli aeroporti hub di United
Consentire ai clienti di effettuare la scansione delle carte d’imbarco
Imbarco su meno clienti alla volta e, dopo il pre-imbarco, imbarco dalla parte posteriore dell’aereo alla parte anteriore
Introdotto il testo di aggiornamento dell’assegnazione dei posti in tempo reale e le notifiche via e-mail per migliorare l’esperienza touchless dell’aeroporto di United

A bordo

Utilizzo di spray elettrostatico per disinfettare la maggior parte degli aeromobili prima del volo
Disinfezione delle aree high-touch – come tavoli vassoio e braccioli – prima dell’imbarco
Ridurre il contatto tra assistenti di volo e clienti durante il servizio snack e bevande
Deplaning in gruppi di cinque file alla volta per ridurre l’affollamento
Fornitura di articoli di bordo inclusi cuscini e coperte su richiesta

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.