Il prototipo VSR700 effettua il primo volo libero autonomo

il

© Thierry Rostang

@AirbusHeli @DGA @MarineNationale @navalgroup #WeMakeItFly

Il prototipo del sistema aereo senza pilota VSR700 (UAS) di Airbus Helicopters ha effettuato il suo primo volo libero. Il VSR700 ha effettuato un volo di dieci minuti in un centro di test sui droni vicino ad Aix-en-Provence, nel sud della Francia.

Questo è un passo significativo nel programma dopo il primo volo del novembre 2019, quando il prototipo è stato vincolato per soddisfare i requisiti normativi. Per consentire questo volo libero, Airbus Helicopters ha implementato il geofencing, un perimetro virtuale, che ha consentito e giustificato l’autorizzazione al volo dalle autorità di aeronavigabilità per il volo libero. Il programma di test di volo si evolverà ora per aprire progressivamente la busta di volo.

“Il volo libero realizzato dalla VSR700 è un passo importante verso le prove in mare che verranno eseguite alla fine del 2021 nell’ambito degli studi de-risking per il futuro drone della Marina francese”, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters . “Grazie al PlanAero francese, il programma farà pieno uso di due dimostratori e di un veicolo pilotato facoltativamente per sviluppare e maturare gli aspetti tecnici e operativi per operazioni UAS di successo in un ambiente navale.”

Il VSR700, derivato dalla Cabri G2 di Hélicoptères Guimbal, è un sistema aereo senza pilota nella gamma di peso massimo al decollo di 500-1000 kg. Offre il miglior equilibrio tra capacità di carico utile, resistenza e costi operativi. È in grado di trasportare più sensori navali full-size per lunghi periodi e può operare da navi esistenti, insieme a un elicottero, con un ingombro logistico ridotto.

Questo prototipo VSR700 si è evoluto negli ultimi nove mesi dal suo volo inaugurale. Il programma ha implementato la funzione di geofencing, nonché un sistema di terminazione di volo che consente di terminare la missione, se necessario. Sono state apportate modifiche anche al veicolo aereo, insieme alle evoluzioni e agli aggiornamenti del software del pilota automatico, nonché modifiche strutturali e rinforzi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.