Più soldi dalla Regione per l’aeroporto cargo di Parma. Il mercato ci sarà’?

il

Da 12 salgono a 20 milioni di €, gli impegni che la Regione Emilia Romagna, prenderà per sviluppare l’aeroporto di Parma con il suo progetto cargo.

Da anni, la Regione scommette su questo aeroporto, su un progetto, che con il passare del tempo sta dimostrando la sua inefficacia e inconsistenza, perché lontano dalle logiche di mercato.

Nato per Etihad Cargo, che aveva promesso di impiantare voli regolari per Abu Dhabi. Ma poi il mercato generale, la situazione economica della compagnia aerea ha visto la dismissione totale degli A330/200F (da usare a Parma) e della divisione merci del vettore emiratino.

Ad oggi il comparto sconta il Covid-19, con prospettive incerte ancora per molti anni. Allo stesso tempo si registrano posizionamenti chiari e consolidati di aeroporti vicini ad iniziare da Milano Malpensa. Proprio seguendo le necessità richieste dal settore del trasporto merci.

La via per mantenere in vita, oppure di dare un futuro ad un qualche cosa, che poi non c’è’, si scontra inevitabilmente con il mercato, che decide e non lascia spazi a volontà politiche, le quali in modo errato non tengono conto proprio di logiche diverse.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.