American Airlines sospende il servizio su 15 mercati a ottobre alla scadenza dell’impegno per il servizio del CARES Act

il

American Airlines Group Inc. adatterà il suo programma di ottobre per rimuovere il servizio in 15 mercati a causa della bassa domanda e della scadenza dei requisiti del servizio aereo associati al Coronavirus Aid, Relief and Economic Security Act (CARES). Questo è il primo passo in quanto American continua a valutare la propria rete e prevede di apportare ulteriori modifiche al programma nelle prossime settimane.

Queste sospensioni delle stazioni entreranno in vigore il 7 ottobre 2020. Per ora, queste modifiche sono in vigore solo per il periodo di programmazione di ottobre, che dura fino al 3 novembre.

La compagnia aerea continuerà a rivalutare i piani per questi e altri mercati poiché un’estensione del programma di supporto per i salari rimane in fase di deliberazione. Il programma completo e aggiornato di ottobre verrà rilasciato il 29 agosto e American prevede di rilasciare il programma aggiornato di novembre entro la fine di settembre.

L’elenco completo delle sospensioni è di seguito e si rifletterà su aa.com il 29 agosto.

Sospensioni del servizio a partire dal 7 ottobre

CITY AIRPORT CODE
Del Rio, Texas DRT
Dubuque, Iowa DBQ
Florence, S.C. FLO
Greenville, N.C. PGV
Huntington, W.Va. HTS
Joplin, Mo. JLN
Kalamazoo/Battle Creek, Mich. AZO
Lake Charles, La. LCH
New Haven, Conn. HVN
New Windsor, N.Y. SWF
Roswell, N.M. ROW
Sioux City, Iowa SUX
Springfield, Ill. SPI
Stillwater, Okla. SWO
Williamsport, Pa. IPT

In altre notizie, American sta aumentando il numero di voli solo cargo a settembre:

Quando American Airlines ha rilanciato i voli solo cargo a marzo, il suo team Cargo ha iniziato con 20 voli verso due città. Questo settembre, il suo programma di solo cargo totalizzerà più di 1.000 voli per 32 destinazioni, raddoppiando il suo volo di solo cargo rispetto ad agosto.

Da quando sono stati reintrodotti dopo una pausa di 35 anni, questi voli hanno aiutato i clienti della compagnia aerea a spostare più di 45 milioni di libbre di merci critiche in tutto il mondo in mezzo all’epidemia di coronavirus (COVID-19). Ma far decollare il primo volo è stata a dir poco una sinfonia, interpretata dai membri del team di tutta l’azienda.

“Non avevamo un playbook. Non l’avevamo mai fatto prima “, ha affermato Maulin Vakil, Director of Cargo Customer Care di American. “Abbiamo iniziato a esplorare quanto carico avremmo potuto portare se non avessimo potuto trasportare passeggeri”.

I membri del team dei team Cargo, Network Planning e Operations della compagnia aerea hanno unito le forze per scrivere una nuova strategia. Il piano consentirebbe ad American Airlines Cargo di servire meglio i propri spedizionieri nonostante un orario ridotto dei voli passeggeri a causa della pandemia.

“Siamo una compagnia aerea passeggeri che trasporta anche merci, ma la pandemia ha avuto un impatto su quel modello”, ha affermato Chris Isaac, direttore del Cargo Revenue Management all’epoca. “COVID-19 ha reso imprevedibili parti del nostro programma passeggeri.”

Dopo aver esaminato dozzine di scenari ipotetici, i membri del team hanno scoperto che sarebbe stato possibile effettuare con successo un servizio di lungo raggio regolarmente programmato con nient’altro che merci nella pancia dell’aereo. Il primo volo, tuttavia, dovrebbe essere pianificato senza nulla di intentato.

La spinta finale per pianificare il primo servizio di solo cargo americano dal 1984 è arrivata con il progredire dell’epidemia di COVID-19 e la stragrande maggioranza dei viaggi aerei di passeggeri in Asia ed Europa è stata sospesa. Il 17 marzo, quattro giorni dopo che la maggior parte dei viaggi aerei tra gli Stati Uniti e l’Europa era stata sospesa, il team che aveva inizialmente esplorato la possibilità di volare solo cargo è stato chiamato per mettere in atto il proprio piano.

Dopo aver esplorato le loro opzioni, il gruppo ha iniziato a pianificare un volo solo cargo da Dallas-Fort Worth (DFW) a Francoforte (FRA) programmato per il decollo venerdì 20 marzo.

Mentre capire la sicurezza, la logistica e l’economia del volo era una sfida, i membri del team erano preparati per il test. Gli equipaggi sono stati informati, le procedure di sicurezza sono state stabilite e le regole internazionali sono state seguite attentamente.

Quattro giorni dopo che il team aveva avviato il piano, American ha utilizzato un Boeing 777-300 da DFW a FRA come primo volo solo cargo del 21 ° secolo.

Con il volo per FRA un successo, American ha iniziato a operare voli solo cargo per Hong Kong (HKG) poco dopo. Poche settimane dopo, i membri del team hanno pianificato modi sicuri ed efficienti per servire Shanghai (PVG), Pechino (PEK) e Seoul (ICN). Molti di questi voli forniscono DPI e forniture mediche dall’Asia al suolo statunitense, oltre a posta, abbigliamento e beni durevoli.

Un’idea che inizialmente è iniziata con alcuni voli di prova è poi fiorita, diventando rapidamente un servizio affidabile per i clienti Cargo poiché la domanda in tutto il mondo continua a crescere. A settembre, oltre 1.000 voli di linea solo cargo saranno accompagnati da oltre 1.200 voli passeggeri che offrono anche servizi cargo, dando ai clienti Cargo l’accesso a oltre 2.200 voli durante il mese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.