Lufthansa e Vereinigung Cockpit concordano un pacchetto di misure di crisi a breve termine fino alla fine dell’anno

il

Parking Fleet

Contributi dei piloti fino a dicembre: pagamenti integrativi ridotti per le indennità di retribuzione per lavoro ridotto, adeguamenti della retribuzione e riduzioni delle prestazioni pensionistiche
In cambio, licenziamenti dovuti a operazioni commerciali (betriebsbedingte Kündigungen) nel secondo trimestre 2021 al più presto
Riconciliazioni di interessi e piani sociali sono ancora in fase di negoziazione
Accordo sui contributi a lungo termine dei piloti urgentemente necessari per limitare il numero dei licenziamenti necessari
Lufthansa ha concluso un accordo a breve termine con il sindacato dei piloti Vereinigung Cockpit (VC) per le misure iniziali per gestire la crisi del coronavirus. Le misure si applicano ai piloti di Lufthansa, Lufthansa Cargo, Lufthansa Aviation Training e ad alcuni piloti Germanwings.

Riduzioni dei costi fino alla fine del 2020

L’accordo prevede misure di riduzione dei costi che si applicheranno fino alla fine dell’anno. Tra le altre cose, i pagamenti integrativi per l’indennità di lavoro subordinato ei contributi del datore di lavoro al regime pensionistico saranno ridotti da settembre in poi. Gli aumenti salariali collettivi negoziati per il 2020 saranno rinviati a gennaio 2021.

Licenziamenti dovuti a operazioni commerciali nel secondo trimestre del 2021 al più presto

Lufthansa si asterrà dall’implementare licenziamenti dovuti a operazioni commerciali per i piloti di Lufthansa, Lufthansa Cargo, Lufthansa Aviation Training e alcuni dei piloti Germanwings fino al 31 marzo 2021. Tuttavia, la notevole sovraccapacità dei piloti durerà notevolmente oltre marzo 2021. Il numero dei licenziamenti per motivi operativi può quindi essere limitato solo concludendo un accordo di crisi a lungo termine. In un pacchetto di crisi a lungo termine, i costi dell’eccedenza di personale potrebbero, ad esempio, essere compensati da una corrispondente riduzione dell’orario di lavoro e della retribuzione per il periodo della crisi.

Allo stesso tempo, Lufthansa ha annunciato che per tutte le operazioni di volo tedesche, si asterrà dall’assumere nuovi piloti esterni al Gruppo fintanto che ci sarà una sovraccapacità di personale in cabina di pilotaggio. Ciò si applicherà anche al personale della cabina di pilotaggio delle operazioni di volo orientate al turismo, che sarà aperto ai piloti di Sun Express Deutschland e della base tedesca di Brussels Airlines che hanno volato su rotte turistiche negli ultimi anni.

Proseguiranno i negoziati sulla conciliazione degli interessi e sui piani sociali con i rispettivi rappresentanti del personale di cabina di pilotaggio. Questo processo è più avanzato a Germanwings, dove le operazioni di volo non dovrebbero continuare alla luce degli effetti della pandemia di coronavirus.

Il pacchetto di misure è stato approvato dall’Executive Board di Deutsche Lufthansa AG, dall’Associazione dei datori di lavoro del trasporto aereo (Arbeitgeberverband Luftverkehr) e dai comitati VC ed è immediatamente operativo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.