ADV UNITE dice:”allarme rosso per le agenzie di viaggi”

il

Leggiamo sui quotidiani dei mancati aiuti alle agenzie di viaggi, orbene TUTTI gli enti locali e nazionali sono sordi e ciechi di fronte alle istanze presentate negli scorsi mesi.
C è chi bramava nelle riaperture delle agenzie sperando di vendere qualcosa e li sono iniziati i problemi.
Overbooking, qualità dei servizi inferiori alle aspettative e soprattutto mancanza di rispetto per i servizi pattuiti senza alcun intervento delle forze dell ordine.
Il nostro settore già penalizzato dalla chiusura forzata dei viaggi , e dai mancati incassi da inizio anno,  ha davanti un futuro ancor più nero in quanto Per i prossimi quattro/sei mesi i clienti non partiranno, le compagnie aeree annulleranno i voli . ma nel frattempo  sono ripartite le crociere in Italia e questo rappresenta un bel segnale ma nel gergo comune  “è acqua che non leva sete”.
Ora bisogna capire se le nostre attività chiuderanno definitivamente grazie ai mancati aiuti o avremo la forza di sopravvivere per i prossimi sei mesi e ripartire.
Assoviaggi e Fiavet con i loro presidenti si affianchino  a chi da tempo ha iniziato nelle sedi istituzionali una battaglia per la sopravvivenza e non si nascondano dietro a ideologie superate di forza rappresentativa perché qui è in ballo il nostro futuro non le poltrone o le amicizie. Stiamo già fermi per le elezioni regionali che saranno rimandate e che facciamo moriamo nel frattempo ?

Il Presidente Advunite

Cesare Foa’

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.