Singapore: il leggendario Festival di Metà-Autunno tra attività virtuali e offline

il

Il Mid-Autumn Festival di Singapore è una ricorrenza annuale che ha origini nella comunità cinese. E’ volto a rendere grazie agli dei al termine del raccolto autunnale, per tradizione si festeggia con riunioni familiari, lanterne colorate e le irrestibili mooncake.

Milano settembre 2020 – A partire dal 17 settembre fino al 16 ottobre 2020 il Mid-Autumn Festival di Singaporeprevede nuove attività ed esperienze digitali per tutta la famiglia. Un mix di eventi virtuali e offline caratterizzeranno l’edizione 2020 di una delle festività più magiche dell’anno e che tradizionalmente trasforma la città del Leone in un tripudio di lanterne e colori, imperdibile e suggestivo.

Il festival affonda le proprie radici nella cultura cinese, secondo la quale in questo particolare momento dell’anno è previsto un ringraziamento rivolto agli dei al termine del raccolto autunnale. È un periodo in cui la luna è al suo massimo splendore, motivo per cui le leggende lunari sono sempre state legate alla celebrazione del Mid-Autumn Festival. Uno dei racconti più celebri è la storia di Chang Er, la moglie di un re spietato che ha gettato l’elisir dell’immortalità per salvare il suo popolo dal dominio tirannico del marito. Si narra che sia salita sulla luna con il suo atto coraggioso e che da allora sia stata venerata dai cinesi come una Dea della Luna.

Il pittoresco quartiere di Chinatown con i suoi street-food, negozi d’artigianato e templi come il Buddha Tooth Relic Temple, è tutt’oggi al centro dei festeggiamenti. Al calar del sole, Chinatown sprigiona tutto il suo fascino in un vortice di luci e colori: l’immagine di Chang Er si illumina, mentre le famiglie e gli amici si radunano nei giardini sorseggiando tè e sgranocchiando mooncake sotto la luce delle tipiche lanterne, segno distintivo della creatività e dell’arte dell’artigianato locale.

Un’altra leggenda è legata alle mooncake, il dolce tipico, simbolo di questo festival. La leggenda vuole che abbiano contribuito a liberare la Cina della dinastia Yuan dal dominio mongolo, dopo che i ribelli organizzarono una rivolta passando messaggi nascosti nei ripieni di questi dolcetti. Oggi, esistono molte varianti, quelle tradizionali sono realizzate con pasta di semi di loto e tuorlo d’uovo, ci sono altresì diverse forme di ripieno, dal cioccolato al tartufo allo champagne. Si gustano al meglio con una tazza di tè cinese, ideale per ripulire il palato.

Questo festival, fortemente sentito dalla comunità cinese di Singapore, quest’anno diventa virtuale. Le famiglie potranno partecipare ad attività online come la preparazione di mooncake e la pittura di lanterne. La prima attività include video tutorial con la pasticceria Tai Thong Cake Shop, mentre la seconda fornisce le istruzioni per realizzare le autentiche lanterne direttamente da casa. A questo link è possibile accedere a maggiori informazioni.

Presso Gardens by the Bay, il Mid-Autumn Festival si celebra con oltre 2.000 lanterne realizzate a mano che illumineranno l’infinita varietà di piante e di fiori, tipiche di questa zona di Singapore, dalle sette alle dieci di sera, fino al 4 ottobre. Questa iniziativa è stata pensata per rallegrare i singaporiani che si stanno adeguando alla nuova normalità. A partire dal 18 settembre inoltre saranno lanciate a questo link delle attività virtuali, per chi desiderasse esplorare una delle attrazioni più naturalistiche della Città del Leone.

Per maggiori informazioni:
www.visitsingapore.com

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.