L’industria aeronautica testa una soluzione chiave per volare senza problemi e con maggiore efficienza in Europa

il



La crisi #COVID sostiene l’urgenza per l’industria aeronautica europea di portare avanti la realizzazione del futuro Cielo europeo digitale e la costruzione di un sistema più intelligente, più sostenibile e resiliente a lungo termine.
Una componente essenziale del futuro sistema è l’interoperabilità terra-terra, una soluzione progettata per consentire lo scambio rapido e continuo di informazioni sulla traiettoria di volo in tempo reale tra la rete europea di 63 centri di controllo del traffico aereo
L’industria aeronautica europea ha completato il test finale di una nuova soluzione SESAR sull’interoperabilità terra-terra, progettata per consentire alla rete di 63 centri di controllo di rotta europei di scambiare informazioni sulle traiettorie di volo in tempo reale, supportando così la continuità operazioni e migliorare l’efficienza del volo.
Questo traguardo è stato raggiunto in un momento di crisi senza precedenti, a causa della pandemia COVID, che sta costringendo il settore a portare avanti la realizzazione del futuro Digital European Sky, a sostegno di una ripresa più intelligente e sostenibile a lungo termine.
I fornitori di servizi di navigazione aerea in Germania (DFS), Francia (DSNA), Spagna (ENAIRE), Italia (ENAV) e il Maastricht Upper Area Control Center (MUAC) di EUROCONTROL, insieme alle industrie manifatturiere del fornitore di tecnologia Indra, Leonardo e Thales, hanno lavorato insieme sul suo sviluppo, nel contesto del programma di ricerca e innovazione dell’impresa comune SESAR (SESAR 2020)
Questa soluzione affronta un problema frequente che colpisce il traffico aereo europeo, per cui i voli che attraversano le frontiere o diversi settori dello spazio aereo devono regolare la propria traiettoria o velocità per evitare conflitti con altri aeromobili. Il problema è causato in gran parte dai centri di controllo in rotta che condividono le informazioni in modo sequenziale e aggiornano le informazioni sulla traiettoria.
Per affrontare questa situazione, il progetto di interoperabilità terra-terra (IOP) dell’IC SESAR “4DTM”, coordinato da Indra, ha sviluppato una soluzione che consente la condivisione delle informazioni in tempo reale.
Con questa soluzione, i centri di controllo coinvolti nella gestione di un volo possono condividere informazioni affidabili, complete e aggiornate sulla traiettoria del volo dal decollo all’atterraggio, tenendo conto di eventuali restrizioni interne esistenti e condivise negli spazi aerei che il volo attraverserà.
I test finali di questa soluzione – dopo le prime prove svolte con successo nell’aprile 2019 – si sono svolti lo scorso giugno durante due settimane in un ambiente che simulava le operazioni dell’UAC di Maastricht, UAC di Reims, UAC di Karlsruhe, UAC di Ginevra e Zurigo, UAC di Padova e Milano.
Grazie alla soluzione IOP, tutte le azioni svolte in un centro sono immediatamente visibili in tutti gli altri centri, eliminando ogni incertezza sulle condizioni in cui un volo entrerebbe in un altro spazio aereo.
L’obiettivo finale è ottenere un processo di controllo più fluido, che migliorerà l’efficienza del controllo del traffico aereo in Europa e consentirà di gestire più voli con maggiore precisione e puntualità, offrendo risparmi sui costi alle compagnie aeree, riduzioni delle emissioni di CO2 e, infine, fornendo un un servizio migliore per i passeggeri.
La soluzione aiuterà anche a svolgere il processo ATC “silenziosamente”, senza la necessità per il controllore del traffico aereo di coordinarsi telefonicamente con i suoi omologhi nei centri adiacenti. A tal fine, e implementando il concetto di “oggetto di volo”, tutti i centri di controllo condividono le stesse informazioni e hanno la possibilità di richiedere modifiche alle traiettorie di volo in tempo reale.
Alcuni casi d’uso su cui è stata testata la soluzione:

Modifiche del livello di volo richieste dall’aeromobile per evitare temporali Modifiche di rotta richieste dall’aeromobile per accorciare la rotta
Aggiornamenti in tempo reale sulle informazioni riguardanti una particolare traiettoria di volo utilizzando i dati di Flight Object
Procedure flessibili di trasferimento dei voli tra i centri di controllo
Coordinamento della gestione del volo tra i centri
Meccanismo what-if per visualizzare in anteprima e negoziare le modifiche
IOP è la tecnologia di comunicazione terra-terra abilitante e i protocolli per operazioni di volo senza interruzioni attraverso regioni e confini nazionali e sostiene la traiettoria di volo 4D con la condivisione in tempo reale della traiettoria tra tutti gli attori ATM
I risultati di questi test verranno pubblicati alla fine di quest’anno e verranno utilizzati per aggiornare lo standard ED133 sviluppato dall’Organizzazione europea per le attrezzature per l’aviazione civile (EUROCAE), che supporterà la successiva industrializzazione e implementazione.
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dall’impresa comune SESAR nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 734161.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.