Airbus vince la missione di controllo della temperatura LSTM dell’ESA per Copernicus di nuova generazione

il

The European Space Agency (ESA) has selected Airbus Defence and Space as prime contractor for the new Land Surface Temperature Monitoring (LSTM) mission. LSTM is part of Copernicus, the European Union's Earth observation programme for global monitoring. It is one of the six new missions, expanding the capabilities of the current Copernicus space component.

Contratto del valore di 380 milioni di euro.

Airbus Spain guida il consorzio industriale: primo Copernicus e per la Spagna

@AirbusSpace #SpaceMatters @ESA_EO @CopernicusEU @CDTIoficial #CopernicusSentinel

L’Agenzia spaziale europea (ESA) ha scelto Airbus Defence and Space come prime contractor per la nuova missione Land Surface Temperature Monitoring (LSTM). LSTM fa parte di Copernicus, il programma di osservazione della Terra dell’Unione europea per il monitoraggio globale. È una delle sei nuove missioni, che amplia le capacità dell’attuale componente spaziale di Copernicus. Il contratto ha un valore di 380 milioni di euro che include lo sviluppo di un satellite LSTM, con un’opzione per altri due satelliti.

L’obiettivo principale di LSTM è fornire misurazioni globali della temperatura della superficie terrestre diurna e notturna elevate. L’analisi dei dati satellitari per mappare, monitorare e prevedere le risorse naturali della Terra aiuta a capire cosa, quando e dove si stanno verificando i cambiamenti. In particolare, questa missione risponderà alle esigenze degli agricoltori europei di rendere più sostenibile la produzione agricola nelle singole aziende agricole, poiché la carenza d’acqua aumenta e si verificano cambiamenti nell’ambiente. Gli specialisti saranno in grado di calcolare in tempo reale quanta acqua richiedono diverse piante in aree diverse e quanto spesso devono essere irrigate.

Le misurazioni della temperatura della superficie terrestre e l’evapotraspirazione derivata – il vapore acqueo emesso dalle piante mentre crescono – sono parametri chiave per comprendere e rispondere alle variazioni climatiche, gestire le risorse idriche per l’agricoltura e prevedere la siccità. Le osservazioni a infrarossi termici supporteranno una serie di servizi aggiuntivi per affrontare il degrado del suolo, la composizione del suolo, i rischi naturali come gli incendi e l’attività dei vulcani, la gestione delle acque costiere e interne, nonché i problemi delle isole di calore urbano.

Jean-Marc Nasr, capo dei sistemi spaziali di Airbus, ha dichiarato: “La misurazione delle temperature superficiali contribuirà a rendere la produzione agricola più efficiente in tutto il pianeta, a vantaggio di tutti noi. Con Airbus a bordo di tutti i satelliti Sentinel di Copernicus fino ad oggi, siamo lieti che l’ESA ci affidi ulteriormente questa missione di prossima generazione per il programma di osservazione della Terra più ambizioso del mondo. Questo contratto conferma ancora una volta la posizione di Airbus in prima linea nelle tecnologie spaziali per l’osservazione della Terra e come esportatore n ° 1 al mondo “.

LSTM opererà da un’orbita polare terrestre bassa, per mappare sia la temperatura della superficie terrestre che i tassi di evapotraspirazione con dettagli su scala di campo senza precedenti. Sarà in grado di identificare le temperature dei singoli campi e di visualizzare la Terra ogni tre giorni a una risoluzione di 50 m. Si tratta di circa 400 volte più dettagli di quelli attualmente acquisiti dallo spazio. Le sue osservazioni copriranno un ampio intervallo di temperature, da ca. Da -20 ° C a + 30 ° C, con altissima precisione (0,3 ° C). LSTM è la prima missione Copernicus assegnata a una compagnia spagnola e la terza missione ESA ad essere preparata da Airbus a Madrid dopo il successo della consegna in orbita di Cheops, il cacciatore di esopianeti, e SEOSAT-Ingenio che è pronto per il lancio. Essere selezionati per guidare questa missione è una pietra miliare per lo spazio in Spagna e dimostra ancora una volta la fiducia dell’ESA in Airbus come partner forte per le principali missioni dell’ESA. Il consorzio industriale comprende più di 45 aziende e istituzioni provenienti da un massimo di 18 paesi diversi. Il sostegno della delegazione spagnola all’ESA è stato fondamentale per raggiungere questo risultato.

Airbus ha la completa responsabilità dell’intero LSTM. Progetterà e costruirà il satellite LSTM a Madrid, mentre lo sviluppo e la produzione dello strumento di tecnologia avanzata sarà effettuato da Airbus a Tolosa.

L’apparecchiatura ottica installata sul satellite LSTM sfrutta le ultime innovazioni di Airbus da programmi come la missione franco-indiana TRISHNA per offrire uno strumento di prima classe. Acquisirà immagini nell’infrarosso molto vicino, nell’infrarosso a onde corte e nell’infrarosso termico. Con una capacità di rivisitazione di quattro giorni, il satellite sorvolerà le latitudini europee quando il sole, e di conseguenza lo stress sui raccolti, sono al massimo, per facilitare la misurazione dell’evapotraspirazione. Nel complesso, Airbus è responsabile del veicolo spaziale o del carico utile in 3 delle 6 missioni Copernicus Environment and Earth di nuova generazione: LSTM, CRISTAL e Rose-L, e fornisce attrezzature critiche a tutti e sei.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.