Ryanair si unisce ad ambiziosi ‘alimento dell’iniziativa di voli di alimentazione’ nel suo impegno a sostenere i combustibili per l’aviazione sostenibili per un futuro neutro dal carbonio

il

Ryanair ha annunciato che si è unita all’ambiziosa “alimento dell’iniziativa dei voli di rifornimento” nel suo impegno nel sostenere i combustibili per l’aviazione sostenibile (SACL) come elemento essenziale per raggiungere emissioni di carbonio net-zero nel settore dell’aviazione.

Questa ambiziosa iniziativa fornisce raccomandazioni sugli aspetti della sostenibilità del design delle politiche dell’UE per supportare il SAFF. Insieme a gruppi ambientali, colleghi compagnie aeree e organizzazioni di ricerca, il Gruppo si rivolge a raggiungere il consenso sulle politiche necessarie per la transizione verso il volo neutro del carbonio.

Direttore di Sostenibilità di Ryanair, Tom Fowler, ha detto:

“Siamo lieti di unirti all’iniziativa” File di rifornimento “. I combustibili per l’aviazione sostenibili sono un componente chiave degli sforzi delle compagnie aeree sulla strada per la neutralità del carbonio. Un quadro normativo trasparente e provvisorio futuro per SAFF può supportare ed attrezzare le compagnie aeree nella loro lotta contro i cambiamenti climatici, e siamo orgogliosi di far parte di questa iniziativa.

Il record ambientale di Ryanair parla da solo. La nostra politica ambientale include gli investimenti in un aeromobile nuovo ed efficiente, il sostegno per la ricerca in SACL, l’eliminazione delle materie plastiche non riciclabili entro 5 anni e la partecipazione a progetti di carbonio verificato alimentati dalle donazioni dei clienti Ryanair. Con questa nuova iniziativa, facciamo un ulteriore passo per il raggiungimento dei nostri obiettivi di decarbonizzazione e dei più ampi obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite “.

Pete Harrison, il direttore esecutivo della politica climatica dell’UE della Fondazione europea del clima ha dichiarato:

“La BCF è lieta che Ryanair abbia aderito a questa iniziativa. L’Europa deve garantire che le politiche future promuovono solo i combustibili più sostenibili per ridurre l’impatto del clima dell’aviazione, e l’UE ha bisogno di evitare di ripetere gli errori del passato. L’attuale direttiva sull’energia rinnovabile non garantisce che i carburanti utilizzati in Europa soddisfino gli standard di sostenibilità desiderati dalla società civile né dalle linee aeree principali. Nella “Iniziativa Voli di rifornimento”, le società di aviazione, le organizzazioni di ricerca e i gruppi ambientali hanno ora raggiunto un accordo su questo importante argomento, e proponiamo linee guida condivise su come ridurre al minimo gli impatti ambientali. I responsabili delle politiche dovrebbero tenerlo in considerazione quando si definisca un quadro politico è giusto, conveniente e soddisfa i più alti standard di sostenibilità senza compromessi. “

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.