ITA, il network sarà flessibile

il

Flessibile lo sarà anche il network e non solo il business plan. Lo ha detto a suo tempo Fabio Lazzerini – CEO di Italia Trasporto Aereo – e così se ne ha conferma da un articolo di Leonard Berberi, che ha avuto qualche anticipazione. Lo ha scritto ieri e lo trovare al link:

https://www-corriere-it.cdn.ampproject.org/c/s/www.corriere.it/economia/aziende/21_marzo_06/nuova-alitalia-cosi-cambiano-rotte-con-occhio-profitti-308d0eae-7ec4-11eb-a1f6-6ee7bf0dab9f_amp.html

Non ci saranno voli trasversali come la Bologna – Catania, ora terreno di scontro tra Wizz e Ryanair von un totale di quattro voli al giorno, se non cinque. Ma pure la Genova – Olbia e la Trieste – Cagliari.
Meno voli tra Roma e Milano Linate. Qui scenderanno del 30%. La rotta perde 9 milioni di €, ma ne genera 50 di feeder. Se la EU approverà il piano dovrà cedere anche un po’ di del del 67% sul globale, che ha attualmente Alitalia. Ma su questo Alitalia vuole andare più sulle rotte europee. Si salvano la Bologna – Roma e la Napoli – Roma. Chiude i voli su Kiev, San Pietroburgo e Podgorica. Sul lungo raggio la lista vede : Santiago del Chile , Mexico City, L’Avana e Seoul.

Nessuna intenzione di volare tra Pisa e Roma oppure da Trapani sulla Capitale. La prima perdeva 5,5 milioni di € e la seconda 2,5. Ne perde 6 milioni di € la Firenze – Roma, ma resterà perché i transiti da Sud America, America del Nord in particolare e Giappone ne generano 27 di milioni di €. Chiuse invece la Bergamo – Roma, dove da giugno sbarcherà Ego Airways e la Milano Malpensa – Roma Fiumicino. Ma forse rimane la New York JFK da Malpensa.

Oggi Alitalia usa 40 aerei e ITA complice forse la ripresa generata dall’effetto vaccini arriverà a 45-47, la metà sul pre pandemia. A regime nel piano flessibile saranno 93, contro i 110 di poco più di un anno fa.

Lazzerini vuole più intermodalita’ con le ferrovie ad alta velocità. Vuole avvicinarla agli scali, l’unico e’ praticamente Bologna con il suo people mover da 7 minuti dal sistema AV nazionale. Gli altri sono tutti lontani o sbilanciati.

Il decollo da giugno, così si spera per prendere il treno delle vacanze e non perderlo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.