Norse Atlantic partirà con 24 milioni di $. A breve in borsa a Oslo. Riuscirà dove ha mancato con Norwegian

il

Bjørn Tore Larsen – CEO di Norse Atlantic insieme a Bjørn Kjos e Bjørn Kise partono con 24 milioni di $ nel nuovo vettre Norse Atlantic Airways. a breve lo sbarco in borsa a Oslo per incrementare i fondi per la start up. le assunzioni sono già in corso. i primi voli sono previsti sugli USA da Oslo, Parigi e Londra da dicembre 2021. A seguire sull’Oriente.

Comunicato stampa

La nuova compagnia aerea Norse Atlantic Airways rivela piani a lungo raggio a basso costo

Diversi noti investitori, con l’imprenditore Tore Larsen al timone, lanciano oggi i piani per la Norse Atlantic Airways. La nuova compagnia aerea low cost offrirà inizialmente voli a bordo dei Boeing 787 Dreamliner tra l’Europa e gli Stati Uniti a partire da dicembre.

La società è diretta a Euronext Growth sulla Borsa di Oslo, sostenuta da solidi investitori che si sono già assicurati azioni del valore di 24 milioni di dollari. Oltre a Bjørn Tore Larsen e alle affiliate, Bjørn Kjos e Bjørn Kise sono investitori chiave.

“Ora abbiamo un’opportunità unica nella vita di costruire da zero una nuova compagnia aerea. Con la riapertura del mondo, il pubblico ha bisogno di una compagnia aerea intercontinentale innovativa ea basso costo con aeromobili moderni, più rispettosi dell’ambiente ed efficienti in termini di carburante. Abbiamo una conoscenza del settore e ci siamo assicurati Dreamliner moderni a ottimi rapporti. Norse Atlantic Airways offrirà alle persone l’opportunità di viaggiare tra i continenti a tariffe convenienti “, ha affermato Bjørn Tore Larsen, fondatore e CEO della compagnia.

Norse Atlantic Airways offrirà rotte che si sono dimostrate sia popolari che redditizie e inizialmente volerà tra gli Stati Uniti e l’Europa, servendo destinazioni come New York, Los Angeles, Miami, Londra, Parigi e Oslo. La società prevede di espandere la rete di rotte per includere destinazioni in Asia man mano che più Dreamliner entreranno nella flotta. Tuttavia, la crescita sarà basata esclusivamente sulla domanda e sulla redditività.

“Il turismo internazionale è stato duramente colpito dalla pandemia e il mercato dei voli intercontinentali è attualmente quasi scomparso. Ma una nuova era sta arrivando quando il programma vaccinale globale sarà completato. Le persone andranno di nuovo in vacanza, visiteranno amici e parenti e viaggeranno per affari. Norse Atlantic Airways sarà presente per offrire voli attraenti e convenienti ai viaggiatori di piacere e ai viaggiatori d’affari attenti ai costi “, ha affermato Larsen.

Competenza nel settore dell’aviazione e supporto agli investitori

Diversi dirigenti con esperienza nel settore dell’aviazione internazionale compongono il team di gestione della Norse Atlantic Airways. L’esperienza del CEO e azionista chiave Bjørn Tore Larsen include la co-fondazione di OSM Aviation e l’esperienza nel settore delle spedizioni internazionali. Il Chief Operating Officer Espen Høiby in precedenza è stato CEO e co-fondatore di OSM Aviation. Ha anche ricoperto il ruolo di Capo delle operazioni di Oslo presso SAS. Il direttore finanziario James Lightbourn porta esperienza nella finanza internazionale nel settore dei trasporti. Altri ruoli chiave saranno ricoperti da dirigenti con esperienza lavorativa presso alcune delle principali compagnie aeree legacy e low cost del mondo.

Il fondatore e CEO Bjørn Tore Larsen possiede il 53% delle azioni attraverso la sua società BT Larsen & Co Ltd oltre al 10% di proprietà di BT Larsen e affiliate. Bjørn Kjos detiene il 15% e Bjørn Kise il 12% delle azioni. La società sarà quotata su Euronext Growth alla Borsa di Oslo ad aprile. La comunità degli investitori ha già espresso grande interesse per la nuova compagnia aerea; Pareto, Arctic e Sparebank1 sono stati ingaggiati come consulenti finanziari.

Norse Atlantic Airways concentrerà i suoi sforzi sull’essere low-cost e low-cost, con un team di gestione snello, amministrazione e partnership globali. I suoi nuovi aeromobili Dreamliner sono noleggiati a tariffe vantaggiose e hanno un elevato utilizzo della cabina. Ciò contribuirà a contenere i costi e garantire ai propri clienti offerte interessanti a tariffe basse.

Per ulteriori informazioni, visitare http://www.flynorse.com

Qualcosa lascia sconcertati, cioè la costituzione di un vettore con lo stesso posizonamento, che nel passato con Norwegian è stato tutt’altro che economicamente sostenibile. Anzi ha completamente fallito su questo tipo di modello dei voli a basso costo a lungo raggio. Infatti, se Norse Atlantic vuole coprire il buco lasciato da Norwegian, è anche vero che quello che ha creato Norwegian in quei periodi è stato un buco economico da oltre 5 miliardi di $. La sostenibilità del low cost sul lungo raggio è quindi poco credibile. Oltre a Norwegian, già molti altri soggetti hanno gettato la spugna e le compagnie aeree ale vertice del low cost in europa, USA e etc, non hanno mai fatto il passo di estendere il modello a basso o bassissimo costo sul lungo raggio. Ci riferiamo a Ryanair, Wizz, Southwest e altre ancora. Buona fortuna a Norse Atlantic Airways…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.