Più voli senza quarantena verso l’Italia con i nuovi collegamenti COVID-tested Delta da New York – JFK per Milano e Roma

il

I passeggeri possono anche viaggiare da Atlanta a Roma su voli COVID-tested 

Delta Air Lines offrirà voli senza quarantena da New York-JFK per Milano Malpensa e Roma Fiumicino, con partenza rispettivamente il 2 e il 1° aprile 2021. I voli permetteranno ai passeggeri autorizzati di evitare la quarantena di 14 giorni, obbligatoria all’ingresso in Italia, seguendo un rigoroso protocollo di screening prima e dopo il viaggio. 

“Un anno dopo che i viaggi aerei si sono fermati a livelli mai visti a memoria d’uomo, questi voli senza quarantena e COVID-tested offrono una vera spinta all’industria dell’aviazione”, ha detto Alain Bellemare, E.V.P and President – International di Delta. “Stiamo iniziando a vedere più campagne vaccinali a livello globale, ma finché i vaccini non saranno più diffusi, i corridoi di volo come questi contribuiscono a far sentire più sicuri i nostri passeggeri ed equipaggi quando volano”. 

I voli per Milano opereranno inizialmente quattro volte a settimana in aprile, per diventare giornalieri dal 2 maggio, mentre quelli per Roma opereranno tre volte a settimana, passando a quattro volte a settimana in maggio e diventando giornalieri in giugno. 

Delta ha avviato i suoi pionieristici voli COVID-tested lo scorso dicembre con collegamenti da Atlanta per Roma e Amsterdam in collaborazione con i partner locali Alitalia e KLM. Il progetto garantisce ai passeggeri la tranquillità di volare con più sicurezza e rappresenta un vero progresso a sostegno della ripresa economica globale, mentre le campagne di vaccinazione contro il COVID-19 procedono in tutto il mondo. 

“I nuovi voli COVID-tested operati da Delta su Milano-Malpensa sono un passo importante e tangibile per rendere il viaggio durante la pandemia più sicuro e semplice per i passeggeri. Milano-New York è una rotta intercontinentale chiave per il nostro mercato”, ha detto Armando Brunini, CEO di SEA Aeroporti Milano. “Ci auguriamo che questo sia il primo di molti altri voli COVID-tested e senza quarantena a sostegno dell’inizio della ripresa, in attesa che le campagne di vaccinazione prendano slancio. Un ringraziamento particolare va ai governi nazionali e regionali italiani per l’aiuto nella realizzazione di tutto questo”. 

I passeggeri che viaggiano verso l’Italia devono risultare negativi al test per un totale di tre volte, di cui due prima della partenza. All’arrivo a Milano Malpensa e Roma Fiumicino, saranno invitati a raggiungere la struttura di screening all’interno del terminal dell’aeroporto, dove il personale sanitario somministrerà loro un test rapido antigene. Se questo risulterà negativo non dovranno fare la quarantena di 14 giorni normalmente richiesta come requisito di ingresso nel Paese. 

“L’ulteriore ampliamento dei voli COVID-tested di Delta su Roma Fiumicino, e su altri aeroporti in Italia, rappresenta una tappa molto significativa nel processo che porterà alla ripresa del settore dell’aviazione e alla riattivazione del traffico aereo con la massima sicurezza”, ha commentato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma. “Aeroporti di Roma ha sostenuto l’implementazione dei voli COVID-tested come primo aeroporto in Europa ad attivare corridoi puliti senza quarantena con gli USA. I risultati positivi ottenuti finora dai corridoi di viaggio dimostrano che i voli COVID-tested transoceanici comportano non solo una significativa riduzione del rischio, ma anche un maggiore livello di soddisfazione dei passeggeri”. 

Il nuovo protocollo sarà disponibile per tutti i cittadini autorizzati a viaggiare verso l’Italia per motivi essenziali, come ad esempio alcuni tipi di lavoro, salute e istruzione. 

I voli sono già disponibili per la prenotazione su delta.com. Per viaggiare sui voli COVID-tested di Delta da New York per Milano e Roma, i passeggeri dovranno risultare negativi a: 

· un test di reazione a catena della polimerasi (PCR) COVID eseguito fino a 72 ore prima della partenza 

· un test rapido somministrato all’aeroporto di New York-JFK prima dell’imbarco 

· un test rapido all’arrivo a Milano Malpensa o Roma Fiumicino 

Ai passeggeri sarà inoltre richiesto di fornire informazioni al momento dell’ingresso negli Stati Uniti a supporto dei protocolli di tracciamento dei contatti del CDC. 

I voli COVID-tested opereranno fino al 30 giugno 2021. 

Per informazioni sulla risposta Delta al COVID cliccare qui: https://it.delta.com/content/www/eu/it/travel-update-center/overview.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.