British Airways potrebbe cedere la sua sede a Waterside. Chi lavora oggi vuole farlo da casa

il

E’ costata 200 milioni di sterline la sede di British Airways a Waterside, ora sta vedendo insieme a un azienda del settore immobiliare di trovare la via di venderla.

Con il Covid-19 tutto è cambiato e molti lavorando da casa preferiscono farlo in questo modo per ridurre il periodo speso in viaggio ogni giorno dice il responsabile delle risorse umane Stuart Kennedy.

In una email interna Kennedy spiega che è allo studio il concetto del futuro per una sede di una compagnia aerea, dove l’attuale waterside è assolutamente sovradimensionata e vecchia nella concettualità.

Kennedy pensa a meno uffici e più spazi comuni per condividere il lavoro, oltre al fatto di continuare ad operare da casa che in generale riduce i costi strutturali per una compagnia aerea e forse migliora la qualità della vita per il dipendente.

Anche se Sean Doyle – CEO di British Airways ha ravvisato che l’uso eccessivo di videoconferenze con Zoom può dare nelle persone e sul fatto che ridurrà i viaggi di chi opera con i viaggi d’affari, creando poi problemi ai conti delle aerolinee.

Un altro aspetto che favorirà la cessione di Waterside è che la zona ove oggi esiste è quella che potrebbe essere demolita con l’ulteriore espansione dell’aeroporto di heathrow con la terza pista.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.