Flair vuole essere la “Wizz Air canadese”

il

Cambia passo la Flair Airlines, da aerolinea leisure per trasportare i canadesi al caldo delle spiaggia della Florida, il sole sell’Arizona, oppure il mare turchese dei Caraibi e della Baja California a una ultra low cost per fare volare veramente tutti!

Da qualche tempo ha rivoluzionato il management scegliendo Stephen Jones come CEO, proveniente da Wizz. In precedenza era in Air New Zealand e Freedomair, sempre di AirNZ. Con lui il Chief Commercial Officer e’ un altro che era in Wizz Air.

In un articolo di questa testata canadese, questo e’ il link:

https://www-theglobeandmail-com.cdn.ampproject.org/c/s/www.theglobeandmail.com/amp/business/article-flair-airlines-goes-frugal-as-boeing-737-max-buyer-plans-european/

Jones sintetizza che a differenza di Wizz, che usa aerei Airbus, la Flair avrà in flotta i Boeing 737-8 MAX acquisiti in leasing recentemente e che saranno consegnati nel giro di due mesi. E’ una cosa sensazionale dice Jones, che indica in due – tre anni i tempi medi se fossimo stati nel pre Covid-19.

I piani di Flair sono di avere 8 aerei di questo tipo pronti a solcare i cieli del Canada per quest’estate 2021. Altri cinque prima di quella del 2022. L’aereo a listino costa 122 milioni di $ americani, ma di questo tempo i prezzi praticati sono certamente ben inferiori. E pure di tanto, qualcuno sussurra anche del 50% in meno.

E’ coraggioso Jones, perché il Canada ha lo svantaggio di avere tasse e servizi molto cari rispetto agli USA e l’Eutopa. Oltre a esserci una sorta di quarantena di 14 giorni, il ciò rende difficoltoso ancora spostarsi anche all’interno del Canada, adesso chiusa come frontiere. Lo abbiamo scritto da quanto disse Ed Sims – CEO di WestJet, che per certi versi nn può essere il competitor di Jones e della sua Flair Airlines che vuole riproporre il modello Wizz in Canada, meglio come dice lui cookie-cutter. Infatti sarà una ULCC – Ultra Low Cost Carrier, dove il prezzo del biglietto sarà bassissimo, ma altrettanto poi pagherai qualsiasi altro servizio che avrai bisogno.

Ma Jones va diritto e crede di essere sulla giusta strada e nei tempi giusti per arrivare a proporre al mercato un qualcosa di attualissimo, grazie all’uso di aerei più performante ed economici rispetto ai concorrenti sul mercato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.