United torna al Kennedy di New York per rotta coast to coast con i B767/300ER utilizzati sulle rotte europee

il

United Airlines è tornata all’aeroporto John F. Kennedy (JFK), dove opera un servizio diretto per gli hub della costa occidentale della compagnia aerea: l’Aeroporto Internazionale di Los Angeles (LAX) e l’Aeroporto Internazionale di San Francisco (SFO) da New York City. La compagnia aerea utilizzerà il suo Boeing 767-300ER che dispone di 46 posti a sedere di classe business con accesso tutto il corridoio e 22 posti United Premium Plus®.

La compagnia aerea gestisce i posti più premium tra l’area di New York City e Los Angeles e San Francisco messe insieme.

United sta attualmente effettuando un volo di andata e ritorno, cinque giorni alla settimana per ogni aeroporto della costa occidentale, con l’intenzione di raddoppiare il numero di voli con l’aumentare della domanda. Il vettore è tornata al JFK dopo una pausa di cinque anni e ora offre un servizio da tutti e tre i principali aeroporti nell’area di New York City.

La cabina premium di United dispone di sedili con reclinamento fino a essere orizzontali su tutti i voli come offre tra Newark-Los Angeles e Newark-San Francisco, fornendo un prodotto uniforme e completo da New York alla costa occidentale. Questo include il caratteristico cuscino realizzato con gel rinfrescante insieme alla coperta e al cuscino della Saks Fifth Avenue. Le rotte offrono menù stagionali realizzati da rinomati chef con particolari piatti. Ciò include entrambi i viaggiatori nelle sezioni United Business e United Premium Plus che godono di un antipasto caldo gratuito, noci miste, insalata e dessert, nonché bevande alcoliche gratuite. Le sezioni Economy Plus® ed Economy includono un kit snack all-in-one United e il programma di acquisto a bordo della compagnia aerea, che ritorna il 12 aprile. I clienti idonei avranno accesso alla sede United ClubSM a LAX o SFO.

Le operazioni di United al Terminal 7 di JFK forniranno un accesso continuo ai clienti. L’area della hall offre chioschi self-service, insieme a otto banchi che si trovano a pochi passi dal punto di controllo della TSA. A pochi passi dai controlli di sicurezza, i viaggiatori troveranno i gate gestiti da United. I clienti beneficeranno anche di facili collegamenti con più di una dozzina di partner Star Alliance presso JFK, compreso l’accesso a 15 destinazioni in 14 paesi a partire da marzo 2021.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.